In diretta streaming da Investing Roma

Come e per quanto tempo è possibile conservare in frigorifero la maionese fatta in casa?

Come e per quanto tempo è possibile conservare in frigorifero la maionese fatta in casa? Pesto, ketchup, senape fatti in casa. Alcune persone optano persino per avere un piccolo orto nel proprio giardino. In sostanza, ormai, è sempre più diffuso il ”fai da te” e non solo nell’ambito della cucina. Il cibo fatto in casa, se preparato in maniera adeguata e prestando alcune accortezze, può essere una valida alternativa all’acquisto di prodotti industriali. Quindi, se stai leggendo quest’articolo probabilmente hai da poco aperto il tuo barattolo di maionese fatta in casa e vuoi sapere per come e quanto tempo è possibile conservarlo. Scopriamolo.

La risposta

Prima di tutto, per prevenire il problema sarebbe meglio cercare di preparare la maionese fatta in casa dosando adeguatamente gli ingredienti. In sostanza, cercare di non farne più di quanta se ne possa consumare. Alla fin fine, trattandosi di un condimento, è difficile che ne serva molta, salvo alcune eccezioni. Si pensi ad un come l’insalata russa, che la prevede come componente principale. Sappi, inoltre, che se hai intenzione di fare durare un po’ più a lungo la tua maionese fatta in casa, alcune ricette prevedono l’aggiunta di un cucchiaio di aceto di vino bianco caldo agli altri ingredienti. Ciò nonostante, è sempre bene cercare di consumarla il prima possibile.

Una volta aperta, non può essere conservata per più di due giorni in frigorifero. Lasso di tempo nel quale deve essere comunque chiusa ermeticamente all’interno di un barattolo di vetro.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Chiaramente, i prodotti industriali tendono ad avere tempi di conservazione notevolmente più lunghi. Proprio per questo, è bene decidere di preparare una maionese fatta in casa nel momento in cui si è certi che la si consumerà. Cercare di farne una scorta si rivelerebbe infatti inutile e congelarla non è affatto una buona soluzione.

Per approfondire Come e per quanto tempo è possibile conservare in frigorifero la maionese fatta in casa?

Ecco perché non dovresti conservare mai la cipolla in frigo

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te