Come è iniziato l’anno per una delle possibili scommessi vincenti del 2021?

Come è iniziato l’anno per una delle possibili scommessi vincenti del 2021? Diremmo bene, con una performance positiva di circa il 10% a fronte di un Ftse Mib che ha guadagnato poco più del 2%.

Che il 2021 potesse essere l’anno di Saipem ne avevamo già parlato in un precedente articolo. Adesso, però, anche gli analisti incominciano a migliorare la loro view sul titolo. Ad esempio, Banca IMI ha alzato il target price sul titolo a 2,53 euro dagli 1,53 indicati in precedenza, ma ha confermato il giudizio Hold. Mediamente, invece, il prezzo obiettivo medio esprime una sopravvalutazione del 5%. La situazione, quindi, è in evoluzione e bisogna stare molto attenti.

D’altra parte la società continua la sua conversione verso la green economy aprendosi un’importante finestra sul futuro. L’ultima novità presentata è relativa a piattaforme fotovoltaiche fluttuanti off-shore. Da questo punto di vista, quindi, ci sono tutti i presupposti per un futuro competitivo e centrale per Saipem

Come è iniziato l’anno per una delle possibili scommessi vincenti del 2021? Le indicazioni dell’analisi grafica

Saipem (MIL:SPM) ha chiuso la seduta del 13 gennaio in rialzo dello 0,62% rispetto alla seduta precedente a 2,425 euro.

Time frame settimanale

Come avevamo mostrato in precedenti articoli, il raggiungimento del III obiettivo di prezzo in area 1,2547 euro ha favorito un’inversione rialzista tuttora in corso e che adesso punta al II obiettivo di prezzo in area 2,605 euro. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 3,275 euro.

I ribassisti potrebbero riprendere il controllo nel caso di un segnale di vendita dello Swing Indicator e di una chiusura settimanale inferiore a 1,94 euro.

saipem

Saipem: proiezione rialzista (linea tratteggiata) in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Per il lungo periodo il mese di gennaio potrebbe avere un’importanza fondamentale. Come si vede dal grafico, infatti, sta per scattare un segnale di acquisto del BottomHunter che unito a quello in corso dello Swing Indicator potrebbe fare letteralmente esplodere le quotazioni di Saipem.

Il rafforzamento della proiezione rialzista farebbe aumentare le probabilità di raggiungimento degli obiettivi indicati in figura. In questo caso i potenziali rialzi sono molto interessanti.Si va dal 40% circa del I obiettivo di prezzo al 200% qualora venisse raggiunto il III obiettivo di prezzo in area 7,175 euro.

Solo una chiusura mensile inferiore a 2,03 euro metterebbe in crisi lo scenario rialzista.

saipem

Saipem: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te