Come diventare digital nomad e vivere viaggiando lavorando da computer in giro per il mondo

Svegliarsi la mattina, lavorare qualche ora al computer e poi stendersi a prendere il sole su qualche spiaggia tropicale. Questo non è il sogno di tutti? Per molti oggi questa è una realtà. Sono sempre di più infatti i digital nomad, o nomadi digitali. Queste persone lavorano in remoto col computer e non hanno una dimora fissa. Passano infatti la vita viaggiando in totale libertà.  Ecco come diventare digital nomad e vivere viaggiando lavorando da computer in giro per il mondo.

Come trovare lavoro da freelance da casa

Il primo passo per diventare digital nomad è quello di trovare un lavoro. Ovviamente sono preferite le professioni digitali che non richiedono la presenza in ufficio. Molti digital nomad infatti sono designer, copywriter, editor di video e sviluppatori di siti web. Chi sogna di diventare un digital nomad deve quindi puntare a una professione che richiede solo un pc per essere svolta.
Chi non ha ancora clienti può inoltre cercarli online in diversi modi. Su siti come Upwork e Fiver è possibile rispondere agli annunci di aziende in giro per il mondo che hanno bisogno di talenti freelance. Bisogna inoltre buttarsi e inviare curriculum alle agenzie e aziende che potrebbero offrirci il lavoro dei nostri sogni.

Come diventare digital nomad e vivere viaggiando lavorando da computer in giro per il mondo risparmiando

Non bisogna però aspettare di aver fatto i milioni per partire. Molti digital nomad intraprendono questa strada perché conviene. Se si viaggia in modo intelligente il costo totale sarà più basso di quello di una vita tradizionale. Come fare quindi? Ci sono un po’ di trucchi. In primis bisogna imparare a viaggiare in modo intelligente scegliendo destinazioni poco turistiche e in bassa stagione. Dopodiché è importante non uscire tutti i giorni al ristorante ma imparare a gestire le proprie finanze.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Si può anche risparmiare sul pernottamento. Piattaforme come Couchsurfing sono piene di persone che offrono un divano o un materasso ai viaggiatori. Chi vuole viaggiare quasi gratis può inoltre dividere la giornata tra volontariato a lavoro da computer. Su siti come WWOOF o Workaway è possibile trovare strutture che hanno bisogno di volontari in tutto il mondo e che in cambio offrono vitto e alloggio.

Non è sempre facile

Come diventare digital nomad e vivere viaggiando lavorando da computer in giro per il mondo risparmiando può sembrare facile. Ma non è tutto oro quello che luccica. Non tutti sono fatti per essere digital nomad. Vivere in questo modo permette sì di girare il mondo in piena libertà ma richiede anche sacrifici. Un digital nomad è spesso solo e lontano dalla famiglia. Dovrà inoltre gestire tutti i problemi per conto suo in un Paese spesso straniero. Quando c’è poco lavoro, inoltre, dovrà stringere la cinghia e trovare modi alternativi per guadagnare. Quella del digital nomad è quindi una vita piena di sorprese e di avventura che però richiede una grande flessibilità. Ma se vi sentite pronti non c’è niente che vi frena! E buona fortuna!

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.