Come dimagrire la pancia velocemente e definitivamente in una sola settimana

Come dimagrire la pancia velocemente e definitivamente in una sola settimana? Quando si è in sovrappeso il grasso sottocutaneo tende ad accumularsi proprio nella pancia a causa di una dieta che è scorretta. Inoltre, quando si deve seguire la dieta per far dimagrire la pancia perdere i chili di troppo non è poi così semplice. Con la conseguenza che si possono commettere degli errori e fare delle scelte drastiche che vanno assolutamente evitate.

Dimagrire la pancia in una sola settimana, devi dire sempre no ai regimi alimentari estremi

Ed allora, su come dimagrire la pancia velocemente e definitivamente in una sola settimana vediamo in che modo sia necessario cambiare rotta sull’alimentazione. Prima di tutto è bene far presente che, rivolgendosi ad un nutrizionista, in una sola settimana l’obiettivo non può che essere quello di perdere al più un paio di chili. In teoria si potrebbero perdere più chili, anche in soli sette giorni, azzerando o riducendo al minimo l’assunzione di carboidrati.

Ma studi scientifici come quello della Fondazione Umberto Veronesi hanno dimostrato che la dieta troppo estrema può mettere a rischio la salute. Così come le diete cosiddette ‘low carb’ non aiutano in realtà a ridurre la massa grassa.

Il miglior modo per dimagrire, la regola dei 5 pasti ed attività fisica leggera

Ed allora, per far dimagrire la pancia in una sola settimana bisogna continuare a mangiare seguendo la regola dei 5 pasti. Ovverosia colazione, spuntino e merenda a base, in prevalenza, di frutta, verdura e cereali integrali. E poi il pranzo e la cena che sono i due pasti principali evitando sempre di mangiare i cibi che sono riportati in questo articolo.

In questo modo, per perdere due chili di pancia in una sola settimana, si è già a metà dell’opera. Al ritorno ad un regime alimentare equilibrato, inoltre, bisogna aggiungere 30 minuti di attività fisica leggera al giorno. Al riguardo non è infatti necessario allenarsi con i pesi o correre i 100 metri. L’attività fisica deve essere leggera, e quindi basta pure una camminata di mezz’ora al giorno a passo svelto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te