Come dare seconda vita alle candele con questo metodo fai da te semplice e veloce e usando degli elementi che abbiamo in giardino e in casa

Quante volte ci hanno regalato delle candele che non siamo riusciti ad usare o consumare? Che si tratti di Natale, oppure come cadeaux in occasione di una cena, ci siamo ritrovati in casa candele o candelotti di ogni forma e tipo. Spesso sono anche finiti nello scatolone delle cose che non usiamo sopra l’armadio o direttamente nel secchio. Oppure possiamo usare le nostre candele come idea regalo per Natale per amici e parenti.

Infatti a meno che non le usiamo accendendole, rischiano di rimanere spente senza un ruolo utile. Ma c’è una soluzione décor eccezionale, che può valere anche come preparativo natalizio e come gioco da fare con i nostri bambini. Vediamo come dare seconda vita alle candele con questo metodo fai da te semplice e veloce e usando degli elementi che abbiamo in giardino e in casa.

Decorate con piante natalizie, fiori e fiocchi sono perfette come idea regalo per Natale oppure per un bellissimo centrotavola

Possiamo trasformarle in bellissimi centrotavola, oppure segnaposto se sono più piccole, o semplicemente abbellirle grazie a delle piante che abbiamo in giardino, e ai fiocchi da pacco regalo.

Ma andiamo per ordine. Prima di tutto dobbiamo armarci di piante varie quali foglie di alloro, pungitopo, rosmarino, vischio, agrifoglio. Vanno bene anche la stella di Natale e la Calluna che sia bianca, rosa, o fucsia. Si adattano bene anche il muschio e i rametti di abete per questa preparazione.

A seconda dei nostri gusti possiamo recidere pochi rametti o fiori di queste piante, che potranno fare da contorno alle nostre candele. Vediamo come.

  • 1 o più candele (possono essere anche di varie forme);
  • 1 vasetto di Calluna, oppure alcuni rametti di pungitopo con bacche o agrifoglio, abete, vischio;
  • della carta neutra o con piccoli decori, vanno bene anche delle stelle di Natale o degli spartiti musicali;
  • un sottile filo di ferro;
  • colla per carta oppure colla a caldo;
  • 1 paio di forbici.

Chiaramente a seconda della pianta che useremo possiamo regolarci con la carta e con i fiocchi. Se usiamo la Calluna la carta potrà essere bianca o argentata o neutra, per le piante verdi o rosse possiamo usare il dorato.

Come dare seconda vita alle candele con questo metodo fai da te semplice e veloce e usando degli elementi che abbiamo in giardino e in casa

Prima di tutto avvolgiamo la nostra candela con della carta, lasciando libero solo l’inizio intorno al cerino. Poi tagliamo qualche rametto della nostra piantina e con un filo di ferro, avvolgiamo a spirale il rametto. Sovrapponiamo la punta iniziale del rametto con quello successivo. Continuiamo fino a creare un cordoncino che si avvolge a spirale per tutta la lunghezza e la larghezza della candela. Lasciamo fuori un piccolo pezzetto di filo di ferro, che ci aiuterà a fissare dei fiocchi o il gambo di fiori ulteriori che vogliamo aggiungere come decorazione.

Possiamo abbondare con le piante e con i rametti a nostro piacimento e creare volume intorno alla candela. Possiamo anche distribuire le candele di varie forme, dimensioni e con piantine diverse su un vassoio, perfetto per un centrotavola natalizio veramente bellissimo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te