Come dare nuova forza ai glutei per migliorare la postura e in vista della imminente prova costume con questi semplici esercizi

La Pasqua si sta avvicinando a grandi passi e i più fortunati stanno per riaprire nuovamente le seconde case al mare. Anche se è ancora presto per i primi bagni, le temperature, date in aumento nei prossimi giorni, permetteranno di sfoggiare i primi costumi.

In tanti sono già al lavoro per presentarsi in maniera consona all’appuntamento. Alcuni, però, sono in ritardo o semplicemente non ci stanno pensando, perché non prevedono di indossarlo a breve. Tuttavia, l’esercizio fisico, come detto molte volte, non ha solo una valenza estetica. Anzi, la prima dovrebbe essere quella di salvaguardare il nostro corpo per tenerlo in salute.

Abbiamo già visto quanto sia importante una corretta postura, soprattutto quando lavoriamo molto stando seduti di fronte a un computer.

Oggi andremo a scoprire qualche buon esercizio da eseguire su una parte del corpo molto importante, non solo a livello estetico. Stiamo parlando dei glutei. Rassodarli e renderli elastici non è solo una questione meramente di bellezza, ma essi sono fondamentali per avere una perfetta postura, soprattutto andando avanti con gli anni.

Dopo i 50, infatti, il naturale decadimento fisico deve essere compensato da un allenamento specifico per rinforzare i muscoli. Quelli dei glutei sono tra i principali a sentirne l’effetto, per questo è fondamentale dare loro una mano.

Come dare nuova forza ai glutei per migliorare la postura e in vista della imminente prova costume con questi semplici esercizi

Il primo esercizio che proponiamo lo svolgeremo sdraiandoci sul tappeto a pancia in su. Ginocchia inizialmente piegate, quindi accavalliamo la destra sulla sinistra. Lasciamo che la destra, distendendosi bene, vada ad assumere la classica posizione a triangolo. Quindi alziamo la sinistra e, incrociando le mani sotto il ginocchio, la spingiamo verso il nostro petto. In questo modo, faremo una sorta di stretching iniziale. Ci fermeremo quanto sentiremo leggermente tirare il muscolo del gluteo della gamba accavallata. Teniamo la posizione una ventina di secondi, poi invertiamo le gambe. Facciamolo per cinque volte, con una pausa di 30 secondi tra una e l’altra in cui scioglieremo bene i muscoli.

Il secondo esercizio lo faremo in posizione eretta, trovando un punto d’appoggio, come possono essere un muro o una porta. Poi, andremo a sollevare la gamba opposta a questo a 90 gradi e, tenendo la schiena ferma, la porteremo indietro in maniera molto molto lenta. Quando inizieremo a sentir tirare il muscolo del gluteo, ci fermeremo, mantenendo la posizione per qualche secondo, poi torneremo a quella iniziale. Facciamo una decina di movimenti per gamba. Sciogliamo, invertiamo la posizione d’appoggio e facciamo lo stesso con l’altra gamba. Tre sessioni per ognuna.

Per concludere

L’ultimo esercizio lo facciamo ancora sul tappetino. Questa volta ci mettiamo nella classica posizione a 4 zampe. Schiena sempre dritta. Portiamo verso l’alto la gamba destra, sempre tenendola a 90 gradi e in maniera lenta come in precedenza. Anche in questo caso, quando sentiremo tirare un po’, terremo la posizione qualche secondo prima di ritornare a quella iniziale. Dieci movimenti poi sciogliamo e facciamo lo stesso con la sinistra.

Abbiamo, dunque, visto come dare nuova forza ai glutei per migliorare la nostra postura con dei semplici esercizi che andranno a rafforzare il loro tono muscolare.

Lettura consigliata

Muscoli di ferro e risparmio sull’abbonamento della palestra con questi semplici esercizi per i polpacci da ripetere 3 volte alla settimana

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te