Come cuocere polpette morbide in padella con questa ricetta prelibata e veloce senza sugo e uova

In un menu di carne le polpette si dimostrano spesso una scelta vincente, alternativa alle classiche fettine ai ferri o panate, agli involtini e ai rollò. Piccoline, con una crosticina dorata e dal cuore tenero, queste palline a tavola accontentano proprio tutti. Inoltre, sono facilissime da preparare e si prestano all’accompagnamento di vari contorni, come verdure, insalate, patate e persino piselli.  Per cucinare polpettine innovative possiamo provare preparazioni a base di macinato di salsiccia oppure di pollo e tacchino.

Tuttavia, il classico tritato di vitello scelto solitamente si aggiudica lo scettro come ingrediente base prediletto. Nella versione tradizionale, questo, viene mescolato all’uovo e poi la cottura avviene in padella, in un sugo di pomodoro che richiede la scarpetta. Nonostante ciò, per avere risultati incredibilmente morbidi e succosi, sporcando sempre un’unica padella, ci sarebbe un’altra ricetta che potrebbe fare al caso nostro.

Ingredienti

  • 500 grammi di tritato di carne di vitello;
  • 1 limone dalla buccia edibile;
  • 8-10 foglie di menta fresca;
  • 3-4 fettine di pane raffermo;
  • 100-150 ml di latte;
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • farina 00 q.b.;
  • un rametto di rosmarino.

Come cuocere polpette morbide in padella con questa ricetta prelibata e veloce senza sugo e uova

Per preparare queste deliziose polpette in bianco morbidissime iniziamo dall’impasto base. In un piatto ammolliamo il pane raffermo con il latte, schiacciando le fettine con le mani per far assorbire il liquido. Poi, tritiamo le foglioline di menta e grattugiamo la buccia di un limone. Trasferiamolo il pane ammollato in una ciotola capiente e aggiungiamo il tritato, la menta, la buccia di limone, e il parmigiano, aggiustando di sale e pepe.

Lavoriamo l’impasto per far amalgamare bene tutti gli ingredienti e poi creiamo delle palline non troppo grosse. Una volta preparate, ripassiamole nella farina e facciamole soffriggere in una padella con abbondante olio Evo e un rametto di rosmarino. Facciamole dorare da tutti i lati, rigirandole spesso, a fiamma medio-bassa per evitare di bruciarle. Completata quest’operazione, sfumiamo con il succo di limone ricavato dall’agrume che avevamo precedentemente privato della buccia.

Infine, procediamo la cottura per altri 10-15 minuti, fino a quando il sughetto non sarà diventato più denso. Allora, ecco come cuocere polpette morbide in padella con questa ricetta prelibata al sapore di limone, che non ci farà rimpiangere né sugo né uova.

Lettura consigliata

4 antipasti freddi, estivi e senza cottura da preparare velocemente in alternativa al solito prosciutto crudo e melone

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te