Come cucinare seppie e piselli leggendari grazie a un singolo ingrediente seguendo una ricetta facile per tutti

Generalmente, le seppie hanno un un’anima gemella e sono i piselli. Sembra, infatti, che questi due ingredienti si complementino meglio di qualunque altro. Generalmente, li cuciniamo in umido, spesso con il sugo e un tocco di piccante. Non dobbiamo, però, seguire necessariamente la ricetta classica. Possiamo infatti aggiungere qualche ingrediente segreto che stupirà chiunque assaggi il nostro piatto.

Stavolta rosoleremo tutto in padella, trasformando i piselli in una crema vellutata, ma con un tocco di croccantezza grazie alla pancetta.

Ingredienti

  • Pisellini 400 g;
  • seppie 700 g;
  • pomodori pelati 200 g;
  • olive taggiasche 100 g;
  • prezzemolo q.b.;
  • aglio 2 spicchi;
  • pancetta dolce 200 g;
  • vino bianco 70 g;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • pepe nero q.b.;
  • sale fino q.b.

Come cucinare seppie e piselli leggendari grazie a un singolo ingrediente seguendo una ricetta facile per tutti

Come sempre, cominciamo pulendo le seppie, poi dividiamo i tentacoli dalla testa. Tagliamo la seppia a fette piuttosto larghe e cominciamo a cucinare. Riscaldiamo leggermente un tegame ampio e versiamoci dentro un filo d’olio e aggiungiamo l’aglio. Facciamolo imbiondire per pochissimi minuti e poi aggiungiamo le seppie. Dopo un paio di minuti sfumiamo il tutto con del vino bianco sino a farlo evaporare.

Versiamo i pelati in una ciotola e schiacciamoli con una forchetta per poi aggiungerli al tegame. Trasferiamoli nel tegame insieme a un mestolo di acqua bollente, le olive e piselli.

Lasciamo insaporire il tutto per 30 minuti e assaggiamo. Solo allora potremo giudicare quanto pepe e sale aggiungere, soprattutto considerato che manca un altro ingrediente piuttosto salato: la pancetta. Quindi, affettiamola sottilmente e mettiamola in una padella con dell’olio caldo sino a renderla croccante. Scoliamo il grasso rilasciato dalla pancetta e teniamo da parte anche quello. Versiamone un cucchiaio nella padella e buttiamo il resto.

Serviamo il tutto. Le seppie morbide e i piselli si saranno quasi disciolti creando una crema. Aggiungiamo la pancetta croccante e abbiamo finito. Ecco quindi spiegato come cucinare seppie e piselli in modo originale e gustoso e con un risultato eccezionale. Poi, potremmo anche preparare un’altra variante sostituendo le seppie con i calamari e aggiungendo anche stavolta un ingrediente segreto.

Lettura consigliata

Come preparare un piatto di pasta fresco e veloce grazie a un ingrediente semplice ed economico

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te