Come cucinare le melanzane per il pranzo domenicale

Tra le pietanze da portare in tavola nei giorni festivi, ecco come cucinare le melanzane per il pranzo domenicale. Perché le melenzane sono molto versatili in cucina e sono pure ottime come contorno e come piatto unico in abbinamento ad altri ingredienti. Per esempio, di certo non si sbaglia a portare in tavola i rotoli di melenzane, con un gusto da leccarsi i baffi, dato che trattasi di un cibo croccante fuori e filante dentro.

Ecco come cucinare le melanzane per il pranzo domenicale

Per la preparazione, la prima cosa da fare è quella di pulire e di tagliare le melenzane a fettine sottili. E di infornarle su una teglia con un foglio di carta forno per circa 30 minuti. Dopo che le melenzane sono diventate tiepide le fettine di melenzane, poste su una base rappresentata da un foglio di pellicola trasparente, devono essere disposte accavallate tra di loro al fine di formare un unico strato prima, e di arrotolarle poi dopo la farcitura.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Ogni strato, infatti, si può ora farcire con il prosciutto, con la mozzarella e con il formaggio grattugiato. E arrotolare con la pellicola trasparente sigillando bene i bordi. Ogni rotolo di melenzane deve essere messo ora in frigorifero lasciando riposare per una mezz’ora.

Nel frattempo, occorre preparare la salsa di accompagnamento aggiungendo in una padella con olio caldo, e con uno spicchio d’aglio a rosolare, la passata con il basilico e con il sale quanto basta. Basteranno 15 minuti di cottura per avere pronto il sughetto di accompagnamento.

Trascorsi 30 minuti, ad ogni rotolo di melenzane si può togliere la pellicola per passarlo due volte prima nell’uovo e poi nel pangrattato. E questo al fine di ottenere la doppia panatura. E friggere ogni rotolo in padella dopo aver scaldato olio di semi e girando i rotoli in modo tale da ottenere una doratura uniforme. I rotoli di melenzane ora sono pronti accompagnandoli con la salsa di pomodoro e con foglie di basilico.

Consigliati per te