Come cucinare la zuppa corsa perfetta

La zuppa corsa è insieme al cacciucco uno dei piatti più gustosi della tradizione marinara italo-francese. Semplice da realizzare, da il meglio di sé accompagnata dalla salsa rouille, dal pane toscano abbrustolito e dall’Emmenthal grattugiato. Ma vediamo nel dettaglio come cucinare la zuppa corsa perfetta per stupire la platea.

Gli ingredienti per 6 persone

a) 2 kg di pesce povero: vanno bene gallinelle, scorfani, naselli e cefali

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

b) una carota

c) un sedano

d) una cipolla

e) qualche spicchio d’aglio, a seconda dei gusti personali

f) tre/quattro pomodorini

g) prezzemolo

h) una foglia di alloro

i) pepe

l) vino bianco

g) sale e olio

Per la salsa rouille:

a) 250 grammi di maionese

b) Harissa o peperoncino a piacere.

Per servire il piatto

a) pane toscano abbrustolito a fette o cubetti

b) Emmenthal a profusione da aggiungere alla bisogna

Come cucinare la zuppa corsa perfetta: i passaggi e la preparazione

Iniziamo a pulire e sfilettare il pesce. Una volta completata l’operazione prepariamo la base di cottura e raccogliamo in un recipiente gli scarti accompagnati da aglio, cipolla, sedano e sale. Il tutto andrà fatto bollire con l’acqua a filo per circa mezz’ora.

In questo lasso di tempo dedichiamoci alla salsa rouille. Prendiamo un etto di mollica di pane, aggiungiamo aglio tritato, peperoncino, sale e bagnamo tutto con il composto di pesce. A questo punto aggiungeremo due tuorli d’uovo e emulsioneremo il preparato con una frusta e mezzo bicchiere d’olio. È il momento di farla riposare in frigo.

Proseguiamo nella preparazione facendo soffriggere aglio e cipolla in un recipiente alto. Quando sono al punto giusto inseriamo patate e pomodori e poi aggiungiamo la polpa di pesce. Prima di mettere a sobbollire a fuoco basso per 45 minuti aggiungiamo il fumetto preparato in precedenza.

Manca un ultimo passaggio e la nostra zuppa corsa è pronta: dopo i 45 minuti passiamo il composto nel tritaverdure e rendiamo il tutto omogeneo.

Ci siamo: è il momento di servire il piatto con accanto il pane grigliato e i crostini su cui spalmare la salsa. Per un tocco di classe aggiungiamo l’Emmenthal grattugiato.

Consigliati per te