Come cucinare la vera pasta e patate alla napoletana

La pasta e patate nasce a Napoli nel 1600 circa, e molto velocemente si diffuse in tutto il nostro Paese. E’ un piatto definito tipicamente povero, per la natura degli ingredienti utilizzati, ma molto sostanzioso.

Infatti, per la popolazione che in antichità svolgeva lavori in campagna solitamente molto pesanti, mangiare un piatto di pasta e patata apportava all’organismo la giusta dose di energia. Allora veniva arricchita con pomodori o altre verdure, oggi viene accompagnata da vari formaggi, quali ad esempio la provola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Oggi vogliamo spiegarmi come cucinare la vera pasta e patate alla napoletana, cosi come non l’avete mai assaggiata.

Pasta patate e provola: gli ingredienti

Di seguito vi riportiamo gli ingredienti per eseguire la ricetta, per 4 persone:

a) 400 gr di patate;

b) 40 gr di gambetto;

c) 20 gr di sugna;

d) 100 gr mix di pecorino e parmigiano;

e) 50 gr di provola;

f) 200 gr di pasta mista;

g) 1 cipolla ed 1 spicchio d’aglio;

h) 1 scorzetta di parmigiano;

i) olio, basilico e prezzemolo q.b.;

l) pomodorini.

Il procedimento

Il primo passo per eseguire la ricetta è far sciogliere nella nostra padella lo strutto. Successivamente aggiungiamo un battuto di cipolla, aglio e sedano, facciamo quindi soffriggere il tutto.

Aggiungiamo poi le patate tagliate a cubetti facendole rosolare.

Una volta dorate, aggiungiamo il gambetto di prosciutto che dovremo prima tagliare alla julienne, non facciamolo cuocere troppo, per evitare di far scaricare troppo il sapore.

Aggiungiamo poi qualche pomodorino tagliato a metà, per dare un po’ di colore e lasciamo poi continuare a soffriggere tutto.

Versiamo un po’ di acqua, per far continuare la cottura delle patate. Questo perché faremo cuocere la pasta direttamente all’interno del nostro soffritto.

Lasciamo ancora sul fuoco per circa 30 minuti, dopodiché aggiungiamo la nostra pasta.

Quando la pasta è quasi al dente, spegniamo il fuoco ed aggiungiamo gli ultimi ingredienti.

Per prima cosa le scorzette di parmigiano, amalgamiamo il tutto aggiungendo poi il mix di formaggi la provola, basilico ed un po’ di pepe.

Amalgamiamo bene, facciamo riposare per 5 minuti, quindi impiattiamo e serviamo.

Dopo avervi svelato come cucinare la vera pasta e patate alla napoletana, come non l’avete mai assaggiata, in qualità di Esperti di Cucina del team di ProiezionidiBorsa vi consigliamo di accompagnarla con un calice di vino rosso.

Approfondimento

La zuppa segreta contro l’influenza

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te