Come cucinare la frittata di bietole, un gustoso e semplice piatto con verdura di stagione

Cosa fare se abbiamo poco tempo, poca voglia e il frigo quasi vuoto? Facilissimo, basta fare una frittata con quello che abbiamo di stagione in casa. Vediamo allora insieme come cucinare la frittata di bietole, un gustoso e semplice piatto con verdura di stagione.

Gli ingredienti

Ecco, di seguito, gli ingredienti occorrenti per circa quattro porzioni:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

a) 400 grammi di bietole;

b) 600 grammi di funghi champignon;

c) otto uova;

d) 40 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato;

e) prezzemolo fresco;

f) due spicchi di aglio;

g) latte;

h) olio;

i) sale;

l) pepe.

Il procedimento

Per prima cosa bisogna lavare le bietole in una ciotola assicurandosi di cambiare l’acqua spesso.

Passare poi le bietole pulite in una padella con poca acqua già calda. Aggiungere un pizzico di sale e lasciare a bollire per una decina di minuti circa.

Una volta scolate, pressare per liberarle dall’acqua in eccesso e tritarle grossolanamente.

Pulire poi i funghi sotto un filo di acqua corrente stando attenti a eliminare la parte bassa del gambo e, una volta asciugati, tagliarli finemente.

Soffriggere l’aglio su una padella con poco olio. Per poi aggiungere i funghi appena tagliati e lasciarli a cuocere, una decina di minuti, a fiamma viva.

Una volta finita la cottura, togliere l’aglio e, dopo aver aggiunto le bietole, scottare il tutto per un paio di minuti a fuoco alto. Chiudere con un coperchio e lasciare a riposare.

Nel mentre che le bietole riposano, sbattere con una forchetta le uova, il latte e aggiungere il parmigiano. Il risultato dovrà essere il meno grumoso e il più omogeneo possibile. Unire quindi il mix di funghi e bietole e condire con sale, pepe e prezzemolo a piacimento.

Per finire prendere il composto e versarlo in una padella ampia e ben oliata. Lasciare a cucinare, a fiamma viva, per circa cinque minuti, tenendo il tutto coperto. Il coperchio, infatti, è fondamentale, perché permette alla parte superiore di addensarsi e dovrà essere usato per girare la frittata a metà cottura.

Fatto ciò basta lasciar cuocere l’altra metà per cinque minuti, impiattare e servire ben caldo.

Ecco terminata la spiegazione su come cucinare la frittata di bietole un gustoso piatto semplice con verdura di stagione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te