Come cucinare facilmente le castagne in autunno grazie a questo strepitoso segreto della nonna

castagne

Il mese di ottobre e, in generale, l’autunno sono periodi caratterizzati da alcuni alimenti particolari come funghi e castagne.

I mesi che vanno da settembre a ottobre sono perfetti per raccogliere le castagne nei boschi non recintati.

Chi si vuole cimentare nella raccolta delle castagne dovrà dotarsi di un bastone e di un paio di guanti. Si sconsiglia di colpire i rami per far cadere i frutti dal momento che si potrebbero rovinare le gemme pregiudicando il raccolto dell’anno successivo.

Chi vive in città e lontano dai boschi potrà acquistare le castagne al mercato e, in alcuni casi, anche al supermercato.

Una volta portati a casa, questi frutti dovranno essere consumati o conservati a lungo. Precedentemente si era spiegato al Lettore come preparare un dolce squisito con le castagne.

Oggi si spiegherà come cuocere le castagne a regola d’arte in diversi modi, compreso un metodo della tradizione.

Infatti, ecco come cucinare facilmente le castagne in autunno grazie a questo strepitoso segreto della nonna.

I modi classici

I modi per cuocere le castagne sono molti e diversi tra loro. Sicuramente chi possiede un camino avrà la vita facilitata dal momento che le castagne risulteranno molto più buone.
La classica padella per far cuocere le castagne è quella forata ma andrà bene anche una normale.

La padella forata è molto indicata quando si utilizza un camino o una cucina a legna ma potrà essere utilizzata anche sul classico fornello. Infatti è una padella che permetterà una più rapida diffusione del calore.

Prima di sistemarle nella padella le castagne dovranno essere incise, in caso contrario tenderanno a scoppiare.

Chi non possiede una padella con i buchi dovrà mettere le castagne in acqua per circa mezz’ora dopo l’incisione.

Sulla fiamma classica sistemare un solo strato di castagne nella padella senza buchi e coprire con un coperchio. Fare scaldare una ventina di minuti a fiamma moderata.

Come cucinare facilmente le castagne in autunno grazie a questo strepitoso segreto della nonna

Un modo molto interessante per fare cuocere le castagne è quello di utilizzare il sale grosso. Un metodo tramandato di generazione in generazione e sempre molto apprezzato.

Sarà sufficiente prendere le castagne e inciderle prima di metterle in acqua per circa mezz’ora.

Una volta tirate fuori dall’acqua si asciugano e si sistemano in un canovaccio. Prendere una padella e creare uno strato di circa quattro centimetri di sale grosso che dovrà, poi, essere scaldato.

Adagiare le castagne sul sale con la parte bombata rivolta verso l’altro e metterle su fiamma moderata con il coperchio. Le castagne andranno cotte per circa mezz’ora, fino a quando si apriranno con facilità.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te