Come cucinare castagne e cioccolato in un dolce sfizioso e appagante usando un ingrediente che pochissimi conoscono

Le castagne sono uno dei simboli dell’autunno. Si potrebbe dire che, in Italia, non esiste autunno senza questo prelibato frutto. Cotto in diverse forme, dalla sua polpa scaturisce solo bontà. La stagionalità delle castagne è il guaio più grosso per i suoi cultori. Anche se, negli ultimi anni, si possono tranquillamente trovare in supermercati e mercati fino a Natale.

Con questo frutto dal colore marrone e dalla forma caratteristica si possono preparare tante ricette. Associandole al salato, con pasta e carne, oppure al dolce, con torte e mousse.

Adesso, invece, andiamo a preparare una crostata che associa il gusto favoloso della castagna a quello altrettanto magico del cioccolato. Vediamo gli ingredienti per cucinare questo dolce davvero sfizioso:

per la pasta frolla

  • 400 grammi di farina;
  • 2 uova;
  • 90 grammi di burro ammorbidito;
  • 100 grammi di zucchero;
  • sale.

Per il ripieno

  • 500 grammi di castagne;
  • 40 grammi di zucchero;
  • 150 ml di latte;
  • una barretta di cioccolato fondente;
  • 30 ml liquore Strega;
  • 50 grammi di ricotta.

Come cucinare castagne e cioccolato in un dolce sfizioso e appagante usando un ingrediente che pochissimi conoscono

La prima cosa da fare è mettere a bollire le castagne. Gran parte del tempo per preparare questa ricetta lo si utilizzerà nello sbucciare con cura questo meraviglioso frutto.

È consigliato cuocerle con alcune foglie di alloro e dei chiodi di garofano, per renderle ancora più saporite. Servirà una mezz’ora per averle pronte e poterle poi scolare e pelare.

Intanto che aspettiamo che le castagne si cuociano, prepariamo la pasta frolla. In una terrina uniamo la farina alle uova e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno.

Successivamente, aggiungiamo lo zucchero e, per ultimo, il burro ammorbidito, oltre a un pizzico di sale. Amalgamiamo bene e utilizzando le mani, poi, per formare una palla che avvolgeremo dentro della pellicola trasparente.

Lasciamo riposare in frigorifero il tempo necessario per sbucciare le castagne e preparare con esse le crema.

L’ingrediente segreto

Dopo aver tolto con pazienza la buccia, possiamo schiacciarle con una forchetta e ridurle in poltiglia. Poi, tritiamo con un coltello il cioccolato fondente. A questo punto, in un pentolino, versiamo il latte con lo zucchero e mettiamo sul fuoco.

Versiamo sia le castagne che il cioccolato e continuiamo a mescolare, fino a ottenere una crema. Per ultimo, aggiungeremo la ricotta e l’ingrediente segreto.

Il liquore Strega, tipico della città di Benevento, è una bevanda ottenuta dalla distillazione di erbe provenienti da ogni parte del globo.

La leggenda narra che sia nato nel Sannio, perché le streghe provenienti da tutto il Mondo si trovavano qui per mettere alla prova le loro abilità magiche. È un liquore giallo dal gusto particolarmente intenso.

Tiriamo fuori la pasta dal frigorifero e utilizziamone due terzi per stenderla in una teglia precedentemente imburrata, lasciando debordare.

Andiamo a versare la crema di castagne e cioccolato. Spargiamola bene. Poi, con il terzo di pasta rimasto, andiamo a coprire il tutto.

Mettiamo in forno preriscaldato a 180 gradi per una quarantina di minuti circa. Dunque, ecco come cucinare castagne e cioccolato in un dolce sfizioso e appagante usando un ingrediente che pochissimi conoscono, delizierà i nostri palati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te