Come cucinare al forno le zucchine in modo diverso e sfizioso per cena facendole ripiene ma senza tonno o carne macinata

Quando le temperature si alzano la nostra alimentazione cambia e ricerchiamo ricette veloci e leggere. Un grande classico rimane l’insalata di pasta, preparata anche con qualche ricetta originale e golosa, pure senza pomodorini. Largo spazio però sicuramente l’avranno le verdure di stagione, fresche e in grado di darci i giusti nutrienti. In particolare, è cominciato il periodo delle zucchine, un ortaggio che ci fornisce una scelta di piatti davvero vasta. Le si potrà sfruttare infatti per i primi assieme a pasta e riso, ma anche per i contorni o per torte rustiche. O, ancora, potranno diventare un secondo da leccarsi i baffi nel momento in cui apprenderemo come cucinare al forno le zucchine ripiene.

Le barchette di zucchine

Le zucchine ripiene sono un grande classico della cucina italiana e ne esistono diverse varianti. Le più celebri e diffuse solitamente prevedono come farcitura tonno in scatola o carne macinata. Possiamo però azzardare maggiormente e rivolgerci verso ingredienti più particolari che renderanno il piatto ancora più goloso. Infatti, potremmo sostituire i soliti ripieni con uno buonissimo fatto coi gamberetti.

Per questa ricetta necessitiamo di:

  • 4 zucchine;
  • 400 g di gamberetti;
  • olio extravergine di oliva;
  • 40 g di pangrattato;
  • 3 pomodorini;
  • mezza cipolla;
  • sale;
  • pepe;
  • prezzemolo;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 2 uova;
  • formaggio grattugiato.

Come cucinare al forno le zucchine in modo diverso e sfizioso per cena facendole ripiene ma senza tonno o carne macinata

Prima di tutto laviamo le zucchine e tagliamone le estremità. Le taglieremo a metà per la lunghezza e ne scaveremo la polpa. Ricaveremo così da ogni zucchina due barchette. La polpa estratta tagliamola a pezzetti e teniamola da parte. Irroriamo poi dell’olio in padella e tritiamo la cipolla finemente. Mettiamola a dorare in padella e aggiungiamo i pezzi di zucchina. Facciamoli cuocere un po’ a fuoco medio basso e poi sfumiamo a fiamma alta con il vino bianco. Quando le zucchine saranno ben cotte togliamole dal fornello.

Tagliamo quindi i pomodorini e il prezzemolo, inseriamoli in una zuppiera assieme al pangrattato e al formaggio grattugiato. Uniamo la polpa di zucchine con la cipolla e i gamberetti. Rompiamo due uova e aggiungiamole. Mescoliamo per bene il tutto. Prendiamo a questo punto le barchette di zucchine e riempiamole con il composto. Stendiamo della carta forno in una teglia e disponiamovi le barchette pronte sulle quale irroreremo un filo d’olio. Riscaldiamo poi il forno a 180 gradi e inforniamo per una ventina di minuti. Passato il tempo di cottura, sforneremo un manicaretto degno di uno chef e davvero ghiotto. L’equilibrio dei vari sapori sarà una gioia per il palato.

Lettura consigliata

Oltre a pomodoro e aglio per condire croccanti bruschette esistono queste varianti davvero appetitose per preparare un pranzo veloce d’estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te