Come convincere il marito a fare i mestieri di casa

Si è tecnologici, si sta esplorando Marte, i treni lievitano e vanno a 350 km/h ma, notizia shock, alcuni uomini non fanno i mestieri di casa. Eh già, ancora.

Sembra assurdo e anacronistico ma è davvero così. Secondo gli ultimi dati ISTAT, solo il 14% degli uomini italiani in coppia con una partner donna suddivide equamente la gestione dei lavori di casa. La cucina e la lavatrice poi sono una vera chimera: solo il 7% se ne occupa.

E la questione non migliora se usciamo dall’Italia. Nell’Ue l’87% delle donne cucina e si occupa della casa quotidianamente, contro il 32% degli uomini. I divari maggiori si registrano in Grecia e in Italia, mentre quelli minori in Svezia e in Lettonia.

Ma non è assurdo che una cosa del genere si verifichi ancora nel 2021?

Sempre secondo l’Istat, in Italia le casalinghe autodefinite hanno un’età media di 60 anni e sono circa 7 milioni 338mila. Questo numero si è abbassato progressivamente rispetto a 10 anni fa. Sono sempre meno, quindi, le donne che hanno come unica occupazione la cura della casa.

E allora perché alcuni partner maschili non hanno ancora capito che condividere le mura di casa significa condividere anche le faccende domestiche?

Vediamo quindi come convincere il marito a fare i mestieri di casa.

Se una richiesta di aiuto esplicita non sortisce l’effetto sperato, e se neanche questo è abbastanza per convincere alcune donne a prendere la strada del divorzio, ci sono alcuni trigger psicologici che potrebbe far rinsavire lo scansafatiche, anche chiamato marito.

Farlo riflettere sul fatto che i diritti sono gli stessi per entrambi

Raccolta tutta la pazienza del mondo, si può cercare di fare capire all’amato marito che i diritti sono gli stessi per entrambi. Se lui è stanco dopo una giornata di lavoro, perché la moglie non dovrebbe esserlo?

L’effetto imitazione non è una scusa

I sociologi Renzo Carriero e Lorenzo Tedesco, professori dell’Università di Torino, esperti in disuguaglianze di genere e sociali, hanno provato a spiegare il motivo per cui alcuni uomini siano ancora spaventati dalle faccende domestiche.

Dai loro test è emerso che il motivo è da ricercarsi nell’effetto imitazione col gruppo dei pari. Infatti uomini nullafacenti saranno circondati da amici nullafacenti, per effetto di quell’idea stereotipata e resistente da scardinare, per cui la cura della casa è vista ancora come una cosa da donne. L’effetto imitazione però non è una scusa, non bisogna omologarsi agli amici anche nelle negatività.

Prendere esempi di felicità altrui

Che sia l’esempio di un’amica più fortunata o una scena vista in Tv non importa: bisogna far presente al partner che non aiuta che esistono altri tipi di realtà, in cui le persone che stanno insieme si aiutano e si rendono felici reciprocamente.

Abbiamo visto insieme, dunque, come convincere il marito a fare i mestieri di casa.

Consigliati per te