Come conservare la ricotta anche nel congelatore per dolci leggeri ma golosi e cremosi cannelloni

La ricotta è uno di quegli ingredienti che potremmo definire un jolly. È un formaggio leggero, delicato e con pochi grassi. Per questo, è spesso indicata nelle diete ipocaloriche ed è molto amata anche dagli sportivi. Inoltre, avendo un gusto abbastanza neutro, è ideale sia per le preparazioni dolci che per quelle salate. Un grande classico è la sua accoppiata con gli spinaci. Una farcitura delicata ma molto gustosa, perfetta per arricchire tortelli, crespelle e cannelloni. Proprio per la sua versatilità, spesso teniamo la ricotta in frigorifero come un prodotto di scorta, da utilizzare all’ultimo momento quando non abbiamo molto tempo per preparare la cena. In questi casi, le torte salate sono sempre la soluzione più geniale. Come questa alla zucca e con il cuore filante.

Come già abbiamo accennato, la ricotta è però un prodotto fresco e molto delicato. Una volta acquistata, è fondamentale tenere sotto controllo la data di scadenza. L’ideale sarebbe consumarla freschissima.

Come conservare la ricotta anche nel congelatore per dolci leggeri ma golosi e cremosi cannelloni

Una volta acquistata, la ricotta va conservata in frigorifero e consumata nel giro di brevissimo tempo. Inoltre, l’ideale sarebbe consumarla tutta. Se ne avanzasse un po’, sistemiamola in un contenitore per alimenti a chiusura ermetica. Tuttavia, è bene finirla il giorno seguente, massimo dopo 2 giorni. Non oltre, perché assaporeremo comunque un prodotto meno fresco e meno cremoso rispetto al primo giorno.

Vediamo ora come poterla congelare

Molti non lo sanno, ma possiamo conservare la ricotta anche in freezer. In questo caso, ci sono però delle limitazioni che è bene conoscere per il suo utilizzo. Una volta scongelata, la ricotta va utilizzata soltanto cotta. Come farcitura per le torte salate o i tortelli, come crema per lasagne e cannelloni, o come semplice condimento per una pasta semplice e delicata. È comunque fondamentale sottoporla ad un procedimento di cottura. La ricotta è perfetta anche per la preparazione di molti dolci, come questa deliziosa torta al limone molto leggera.

Se già sappiamo che dovremo usare la ricotta per fare una torta, una ciambella, dei muffin o dei biscotti, prima di riporla nel congelatore, aggiungiamo dello zucchero. Questo permetterà infatti di non farle perdere consistenza quando la andremo a scongelare. Per le dosi, il rapporto da tenere presente è di 1 a 3, ossia, 100 grammi di zucchero ogni 300 grammi di formaggio.

Abbiamo quindi visto come conservare la ricotta anche nel congelatore per dolci leggeri ma golosi e cremosi cannelloni.

Approfondimento

Nessuno potrà resistere a questa golosa torta salata al salmone che salva la cena in 15 minuti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te