Come congelare l’avocado per evitare inutili sprechi alimentari 

Utilizzare bene il freezer e sapere come congelare gli alimenti può essere utilissimo per impostare il vostro budget di spesa. Infatti, gran parte degli acquisti fatti al supermercato si possono tranquillamente conservare per mesi. Oggi parliamo di questa pratica per conservare uno dei superfood più amati dalla generazione dei millennials.

Scopriamo insieme, cioè, come congelare l’avocado per evitare inutili sprechi alimentari.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Origine sudamericana

L’avocado è un frutto di provenienza sudamericana che da circa un decennio spopola anche sulle tavole degli italiani. In un quest’altro articolo abbiamo anche parlato di come utilizzarlo in cucina in varie ricette, proprio sfruttando la sua versatilità. Oltre ad essere molto costoso ha un altro difetto: si ossida facilmente.

In sostanza se non viene utilizzato nella sua interezza si annerisce dopo circa quindici minuti. Conservarlo in frigo quindi non è una buona idea. Ma si può congelare? E se sì, in che modo? Ve lo spieghiamo subito!

Come conservarlo in freezer

La risposta, in breve, è affermativa: sì, l’avocado si può congelare. Ma la procedura è particolare. Non basta, infatti, metterlo in freezer. In realtà questo particolare frutto può essere riposto in congelatore solo creando la consistenza che viene usata per la creazione della salsa guacamole.

Quindi la parte morbida va schiacciata con una forchetta. Nel momento in cui si ottiene un composto omogeneo bisogna condirlo con del succo di limone. La quantità consigliata è di un cucchiaino di liquido circa per ogni due avocadi. È questo elemento, infatti, che evita il fenomeno dell’ossidazione che abbiamo descritto in precedenza. Questo composto si può conservare in un refrigeratore fino a un massimo di sei mesi.

Ecco spiegato come congelare l’avocado per evitare inutili sprechi alimentari. Consigliamo anche di consultare un articolo dedicato a come farlo maturare al meglio con questo semplice trucco: avvolgerlo nella carta di giornale.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te