Come congelare il lievito di birra per preparare una gustosa pizza

Il Presidente del Consiglio Conte ha appena firmato il nuovo DPCM. In alcune regioni si prospetta un nuovo lockdown come a marzo. E si sa, noi italiani amiamo la pizza. Quale momento migliore per prepararla? Ma sappiamo già che a marzo c’è stato l’assalto al lievito di birra. Quindi per essere previdenti possiamo comprarne un po’ e congelarlo. Ma come farlo nel modo giusto?

Come congelare il lievito di birra per preparare una gustosa pizza

Il lievito di birra fresco è sicuramente il più utilizzato. Grazie alla sua composizione permette di fare lunghe lievitazioni e quindi realizzare impasti più digeribili. Viene usato per preparare pizze, pane, ma anche panettoni con il periodo natalizio alle porte.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Venduto in panetti da 25gr, spesso ne utilizziamo piccole quantità. Quindi vediamo come congelare quello che ci resta evitando gli sprechi.

Prima di tutto, non è consigliabile congelare il lievito secco. Quello va utilizzato fino alla data di scadenza. Dopodiché va buttato perché perde tutte le proprietà lievitanti. Quindi parleremo soltanto del lievito fresco.

Dividiamo i panetti di lievito in porzioni da circa 5gr, per comodità. Avvolgiamo ogni pezzetto con della pellicola avendo cura che non ci sia rimasta aria. E lo mettiamo in congelatore. Un piccolo trucco per non perderlo nel cassetto del congelatore è quello di metterlo ad esempio nelle vaschette per fare il ghiaccio. Ma solo una volta confezionato ogni pezzetto singolarmente.

Quanto può stare in congelatore?

Può essere conservato in congelatore per circa 6 mesi. Proprio perché il congelamento ne conserva le proprietà lievitanti si può usare anche dopo la data originaria di scadenza. Quindi quando si userà sarà come se fosse fresco. E il risultato sarà una pizza soffice e gustosa.

Per poterlo usare nel nostro impasto non è necessario scongelarlo. Prendiamo il pezzetto o i pezzetti che ci servono, li sciogliamo in acqua o latte in base alla preparazione. I liquidi sempre a temperatura ambiente per evitare al lievito lo shock termico. E ora si può procedere con l’impasto.

Ed ecco come congelare il lievito di birra per preparare una gustosa pizza. Non ci resta che rimboccarci le maniche e preparare una soffice pizza per tutta la famiglia. Per la ricetta della pizza, cliccare qui.

Consigliati per te