Come comprimere un PDF online gratuitamente

Nel fantastico mondo della tecnologia, ora, anche la pubblica amministrazione, la sanità pubblica e altro permettono ai cittadini di caricare i file direttamente online. Un esempio molto banale è quando viene richiesta una copia della carta d’identità, oppure delle tessera sanitaria, ma anche di un semplice documento.

Come comprimere un PDF online gratuitamente

Sono sempre di più le istituzioni, ma anche i privati, come le banche, che hanno messo in atto questo procedimento, con un solo e semplice problema: i file non devono superare una certa dimensione. E qui inizia il problema, perché per alcuni siti le dimensioni da non superare sono veramente basse. Non tutti sono in grado di comprimere un file, ma soprattutto non tutti hanno installato sul proprio PC un programma che lo fa. Vediamo allora come comprimere un PDF online gratuitamente.

La compressione

Ecco allora alcuni siti online che permettono di comprimere un file PDF. Il primo sito è Ilovepdf.com. Qui infatti sarà possibile trascinare il file che si desidera comprimere in un box, e automaticamente questo verrà processato e compresso.

Un altro sito molto utile è adobe.com. Anche qui infatti è possibile caricare il file da comprimere e il browser farà il resto. Comprimendo questi file non sarà però compromessa la qualità, cosa che invece spesso succede. Su Adobe è possibile comprimere un file fino a 500MB.

Un altro website molto utile è invece Pdfcompressor.com. Questo ha una doppia funzione: infatti dà la possibilità di comprimere un singolo file, ma anche più file insieme. Si possono comprimere fino a 20 file, scaricabili poi in una cartella ZIP.

Ecco dunque spiegati alcuni siti online dove è possibile comprimere i propri PDF gratuitamente. In questo modo caricare file online oppure mandarli per e-mail sarà veramente facile.

 

Approfondimento

Trasformare un semplice file in un PDF anche di più pagine.

Consigliati per te