Come cambiare l’olio motore e il filtro dell’auto passo dopo passo

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Come cambiare l’olio motore e il filtro dell’auto passo dopo passo.

In questo articolo esponiamo una dettagliata guida su come cambiare l’olio motore e il filtro dell’auto passo dopo passo. Le operazioni che seguiranno le potremo svolgere direttamente in autonomia e risparmiare qualche decina di euro. Inutile dire che, data la natura delle operazioni, quasi sicuramente ci sporcheremo le mani  di grasso ed olio. Forniamo un taglio esclusivamente operativo, per cui entriamo subito nel vivo dei lavori.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Svuotiamo l’olio

Posizioniamo l’auto in un posto tranquillo (in garage o giardino), attiviamo il freno a mano e apriamo il cofano anteriore. Il primo atto consiste nello svitare e togliere il tappo del serbatoio motore e l’astina che usiamo per misurare il livello dell’olio. Sotto il motore, questo potrebbe presentare una lamiera di protezione:  rimuoviamo le sue viti e in tal modo liberiamo lo spazio per lavorare.

Prendiamo una vaschetta bassa ma capiente (7-10 litri) che posizioniamo sotto il motore. Con una chiave esagonale allentiamo il tappo di svuotamento posto sotto la coppa motore. Poi procediamo con lo svitarlo con le dita e non più con la chiave, stando attenti agli ultimi giri. Quando infatti percepiamo sotto le dita che la filettatura è terminata, togliamo il tappo e lasciamo cadere l’olio nella vaschetta. Dopo qualche minuto riavvitiamo il tappo, pulito con uno straccio. Inoltre ne sostituiamo la guarnizione, se il modello della nostra auto la dovesse prevedere. Stringiamo infine il tappo con la chiave esagonale.

Sostituiamo il filtro olio

Ora spostiamo la vaschetta all’altezza del filtro olio. Per svitarlo dovremo usare un’apposita chiave, almeno per il primo e secondo giro di filettatura. Poi procederemo con le mani;  sversiamo il poco olio, in esso contenuto, sempre nella stessa vaschetta di prima.

Montiamo il nuovo filtro

Prima di avvitare il nuovo filtro, avremo cura di passargli un giro di grasso lungo la guarnizione superiore. Se siamo sprovvisti di grasso, possiamo utilizzare lo stesso nuovo olio che da lì a poco impiegheremo. A seguire puliamo la superficie di contatto del filtro sul blocco motore. Per farlo, meglio utilizzare un panno sporco, anziché uno straccio di carta che potrebbe lacerarsi e lasciare incollati dei pezzi di carta. A questo punto avvitiamo la nuova cartuccia e la stringiamo con la forza delle sole nostre mani. Sarebbe consigliabile evitare l’uso della chiave onde evitare che, al prossimo cambio del filtro, questo faccia fatica a svitarsi.

Come cambiare l’olio motore e il filtro dell’auto passo dopo passo

A questo punto procediamo col versare il nuovo olio, di norma in una quantità compresa tra i 3 e i 5 litri. La quantità esatta dovrebbe essere indicata nei documenti dell’auto, alternativamente possiamo usare l’astina. Versati i primi 3 litri di olio, ad esempio, si procede con misurazioni successive. Quando saremo giunti al limite massimo impresso sull’astina, ci fermeremo. Mai versarne di più o di meno del dovuto, per evitare future conseguenze dannose al motore della nostra auto. A questo punto riavitiamo il tappo del serbatoio, infiliamo l’astina, abbassiamo il cofano motore ed è fatta.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te