Come cambiare il medico di base

Come cambiare il medico di base. Sei insoddisfatto del tuo medico di base perché ha troppi pazienti? Un tuo conoscente ti ha consigliato un altro dottore e sei propenso a cambiare? Ti trovi a doverti trasferire per lavoro o studio? Oggi vediamo quali sono i passaggi da effettuare per fare questo cambiamento. Non è difficile e ci sono diverse soluzioni.

Procedura

Dovrai recarti presso lo sportello ASL a te più vicino per fare la domanda. Devi portare con te la tessera sanitaria, un documento di identità in corso di validità ed una fotocopia degli stessi.

Riceverai un modulo da compilare allo sportello ed una lista dei medici di base disponibili. Sono disponibili tutti i medici che non hanno ancora raggiunto il massimo dei pazienti.

L’impiegato ti guiderà in questa procedura che richiede solo pochi minuti.

Puoi anche effettuare la procedura online ma dovrai essere in possesso delle credenziali per entrare nel sito della ASL.

Le credenziali si richiedono presso lo sportello, dovrai presentarti con i documenti (tessera sanitaria e documento di identità) e riceverai username e password.

Potrai poi fare la procedura comodamente da remoto inviando il tutto in forma telematica.

Senza cambio residenza

Come cambiare il medico di base senza il cambio di residenza? La prima cosa che ci viene detto quando ci trasferiamo è di fare il cambio di residenza sanitaria per usufruire delle cure mediche in loco. Non è però necessario al contrario di quanto si pensi.

Dovrai recarti nella tua ASL di residenza ed effettuare la procedura per la sospensione temporanea di residenza sanitaria.

Ti verranno rilasciati dei documenti che dovrai poi presentare nella nuova ASL. Qui potrai fare il cambio di medico di base come da procedura seguendo le stesse indicazioni già elencate.

La ASL mette anche a disposizione la possibilità di effettuare queste operazioni tramite delega, non è necessario recarsi personalmente. Può capitare che chi deve fare il cambio si trovi impossibilitato per motivi di salute. Si può ritirare il foglio per la delega presso gli sportelli o in alternativa si può anche compilare un’autocertificazione. All’autocertificazione vanno allegati sempre fotocopia del documento e della tessera sanitaria.

Approfondimento

Psoriasi e diritti

Consigliati per te