Come avvengono le truffe assicurative online e come difendersi

L’Autorità di Vigilanza nel settore assicurativo, nota come IVASS, ha messo in essere un programma di visite in incognito per scoprire i siti che puntualmente ingannano i consumatori al momento della sottoscrizioni di polizze assicurative online. Con questo articolo i nostri Esperti hanno due obiettivi: spiegare come avvengono le truffe assicurative online e come difendersi. Ogni anno in Italia, migliaia di persone, senza volerlo, cadono nel tranello.

Le truffe online in Italia

L’IVASS ha verificato come questi siti fraudolenti crescano di anno in anno. Infatti nel 2015 erano stati segnalati 4 siti truffa mentre nell’ultimo anno le segnalazioni sono arrivate a sono 241. Purtroppo non è semplice riconoscere le caratteristiche dei siti sospetti perché non c’è tanta attenzione quando si consulta il web. Gli utenti, attratti da offerte sensazionali presenti sui motori di ricerca, credono che sia tutto vero, invece, dietro quel messaggio promozionale si nascondono i truffatori.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quest’ultimi sfruttano la poca preparazione dei consumatori, per mettere a segno il raggiro. Perciò, come testata giornalistica, corre l’obbligo spiegare con dovizia di particolari ai consumatori come identificare le truffe e assumere comportamenti difensivi.

Come mettono in atto la truffa

I truffatori preparano siti molto scarni e di facile fruibilità per gli utenti proprio per rendere agevole l’uso. Inoltre, non hanno paura di usare in modo fraudolento nome, logo, immagini o altri elementi distintivi di operatori assicurativi noti al grande pubblico. Inoltre su questi siti truffa sono presenti dei numeri di cellulare oppure email. Difficilmente il consumatore troverà un numero di telefono di rete fissa.

Su questi siti non vengono richieste particolari informazioni, solo quelle essenziali e a portata di mano dell’utente. Una volta compilato il form, si verrà contattati per la sottoscrizione definitiva della polizza assicurativa falsa. Ebbene, proprio in questo momento non bisogna dare credito a queste persone, perché agiranno con l’unico intendo di incassare i soldi del pagamento della polizza e poi spariranno nel nulla. Perciò chi va incontro a tutto ciò deve stare molto attento.

Come tutelarsi

Dunque chi si rivolge al web e soprattutto ai motori di ricerca per trovare la polizza più economica deve stare attento su quale sito clicca.

I motori di ricerca, purtroppo, non riconoscono un sito veritiero da uno fasullo. Anzi, questi malfattori, pagano i motori di ricerca per pubblicizzare i propri link. Dunque, occhi ben aperti dall’inizio alla fine prima di concludere il contratto assicurativo. Prima di pagare, basta consultare il sito IVASS per verificare l’attendibilità della compagnia assicurativa. Dopo aver letto questo articolo i consumatori sanno come avvengono le truffe assicurative online e come difendersi.

Consigliati per te