Come aumentare la pensione ottenendo il supplemento

Come aumentare la pensione ottenendo il supplemento. Esistono dei casi in cui è possibile continuare a lavorare dopo il collocamento in quiescenza per aumentare l’assegno di previdenziale. Il comitato tecnico di Proiezionidiborsa ha raccolto le informazioni utili al contribuente che intende approfondire gli aspetti relativi all’argomento.

Posso lavorare dopo il pensionamento?

Esistono dei casi in cui il neo pensionato decida di riprendere a lavorare e a versare ulteriori contributi. Le ragioni che spingono a tale scelta sono molteplici e di diversa natura. Non a caso, in un articolo precedente, ci siamo occupati di come un pensionato possa aprire una Partita Iva seguendo le indicazioni presenti qui. Come aumentare la pensione ottenendo il supplemento dunque?

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

L’art. n.7 delle Legge 155/1981 riconosce il supplemento di pensione agli iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) per dipendenti e per autonomi che ricominciano a lavorare. Anche i lavoratori che sono iscritti alla gestione separata o all’ex Enpals, rientrano tra i possibili fruitori. Il contribuente che raggiunge il pensionamento e, in seguito, avvia una nuova attività lavorativa, può continuare a versare i contributi per aumentare la pensione. Questa opzione, però, non è sempre applicabile. Ad esempio, Quota 100 o le pensioni anticipate per lavoratori precoci impediscono per un certo periodo lo svolgimento di attività lavorative immediatamente successive al pensionamento. L’impossibilità si impone anche per chi, entro un certo limite di reddito, percepisce l’assegno ordinario di invalidità e la pensione di inabilità.

Come funziona il supplemento contributivo

Se il pensionato continua a lavorare e a versare in contributi presso la stessa cassa assicurativa, allora può ottenere il supplemento di pensione. Se versa i contributi presso una forma differente, otterrà una pensione aggiuntiva. Quando si ottiene tale supplemento? Solitamente, è necessario che il pensionato continui a versare i contributi per almeno 5 anni. Infatti, il supplemento è fruibile solo dopo che trascorrono almeno 5 anni dalla data di decorrenza della pensione o di un precedente supplemento. In alcuni casi, il pensionato può richiedere il supplemento per una sola volta dopo 2 anni se ha già compiuto l’età pensionabile. Dopo l’inoltro della richiesta all’Inps, si ottiene il supplemento nel mese di decorrenza successivo all’invio della domanda.

Come si calcola il supplemento

Per quanto riguarda il calcolo del supplemento, questo segue lo stesso sistema che si adotta per la pensione principale dell’interessato. Tale supplemento non prevede limitazioni di importo e va a sommarsi alla pensione del sistema retributivo. Questa strategia potrebbe chiaramente rispondere alla domanda su come aumentare la pensione ottenendo il supplemento. Si rammenta che tale maggiorazione diventa effettiva se è di importo superiore al trattamento minimo di pensione. Questo perché l’incremento si calcola sottraendo al supplemento complessivo il trattamento minimo di pensione.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.