Come aumentare la concentrazione e liberarsi dell’emicrania con questa pianta aromatica

Passare tutto il tempo davanti al computer può portare ad un calo nella concentrazione. Per non parlare della luce blu dei dispositivi che affatica gli occhi e la mente. Quindi per chi soffre di emicrania o mal di testa questo periodo è sicuramente tremendo. Tra smart working e DAD, le ore che si passano davanti ad uno schermo sono aumentate incredibilmente. Quindi si cerca sempre un modo per trovare un po’ di sollievo a fine giornata. Ed è qui che una pianta aromatica che conosciamo bene può venirci in aiuto.

Come aumentare la concentrazione e liberarsi dell’emicrania con questa pianta aromatica

Di solito viene usata soprattutto in tè e infusi. Ma è anche perfetta per preparare drink alcolici rinfrescanti. Stiamo parlando della menta. Una piantina aromatica che nasconde tantissimi benefici. Oltre ad essere un toccasana per la gola e per lo stomaco, il suo olio essenziale può essere usato in molti modi. Il principio attivo di questa piantina è il mentolo. Che ha proprietà calmanti e disinfettanti, per questo viene usata in dentifrici e colluttori. Ma è ottima anche per favorire la digestione e far passare il senso di nausea.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Il suo olio essenziale non solo è utile per fare vaporizzazioni contro il raffreddore. Ma può essere usato come antidolorifico. Si mischiano alcune gocce di olio essenziale alla menta con un cucchiaio di olio di mandorla. Si mescola il tutto e poi si massaggia sulla fronte, finché non si sarà tutto assorbito. Il suo effetto antidolorifico aiuta ad alleviare il mal di testa e l’emicrania.

Stimola il sistema nervoso donando più lucidità

Il profumo della menta riesce a stimolare il sistema nervoso. In questo modo aumenta la lucidità e la concentrazione. Per avere un effetto massimo si può sia bere un infuso che usarne l’olio essenziale. Una tisana o un infuso a colazione o nel primo pomeriggio sono l’ideale. Per stimolare le sinapsi nel nostro cervello. Poi si può stimolare anche l’olfatto. Si può vaporizzare con un diffusore oppure aggiungerlo in un contenitore con acqua sul termosifone. Così tutto l’ambiente verrà invaso dall’aroma di menta. Attenzione però a non esagerare, dosi eccessive possono causare effetti collaterali.

Ecco come aumentare la concentrazione e liberarsi dell’emicrania con questa pianta aromatica. La fitoterapia è un ottimo mezzo per aumentare il benessere del corpo. Ma bisogna sempre ricordare che si tratta di rimedi naturali. In caso di problemi di natura medica va consultato uno specialista.

Approfondimento

Menta: come preparare un infuso da bere sempre

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te