Come assorbire al meglio il ferro combinando questi alimenti

Il ferro è un componente essenziale dell’emoglobina, ovvero la proteina che si occupa di portare l’ossigeno a tutti gli organi. Il ferro viene introdotto nel nostro corpo grazie alla dieta e, in particolare, a specifici alimenti. Oggi vogliamo spiegare come assorbire al meglio il ferro combinando questi alimenti, ma anche quali sono i cibi che ne contengono di più.

Cosa mangiare per introdurre buone quantità di ferro?

Il ferro è contenuto sia in alimenti vegetali, sia in alimenti animali. Quelli ad esserne più ricchi sono gli alimenti di origine animale. In particolare, le carni rosse e bianche, il fegato, il tuorlo d’uovo e il pesce, soprattutto quello azzurro. Si può assumere ferro anche attraverso alimenti di origine vegetale. Questi ultimi posso essere assunti in maggiori quantità rispetto alla carne perché contengono basse percentuali di colesterolo e tra i più ricchi troviamo legumi, frutta secca, cereali, verdura a foglia verde (come rucola e spinaci), il cacao amaro, i frutti di mare e le alghe.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

4 abbinamenti per ottimizzare l’assorbimento

Come assorbire al meglio il ferro combinando questi alimenti? Ci sono degli alimenti che, se combinati ad altri ad alto contenuto di ferro, ne massimizzano l’assorbimento: questi sono gli alimenti che contengono vitamina C. Vediamo dei possibili abbinamenti.

Il roast beaf è una carne bovina che viene arrostita al forno. Essa contiene 2,8 milligrammi di ferro per 100 grammi di prodotto e, se consumato con del succo di limone, o comunque con alimenti contenenti vitamina C, migliora l’assorbimento del ferro da parte del nostro organismo.

Il tuorlo d’uovo contiene 2,7 milligrammi di ferro per 100 grammi. Consumato insieme al pomodoro, che è un vettore di vitamina C, aumenta l’assorbimento del ferro. Dunque, via libera ad insalate che li contengono entrambi.

La terza combinazione è quella che vede le lenticchie e il peperoncino. Le lenticchie sono i legumi a più alta concentrazione di ferro e, consumati con il peperoncino, sono l’ideale per ridurre gli ioni di ferro nella forma più assimilabile possibile, grazie proprio alla vitamina C.

L’ultima associazione di alimenti che proponiamo è tra l’avena e il kiwi, perché il kiwi è un frutto che contiene molta vitamina C. Una tazza di porridge con l’aggiunta di pezzetti di kiwi renderà la colazione una vera carica di ferro per il nostro organismo.

Abbiamo visto che, la vitamina C permette un miglior assorbimento del ferro. Noi abbiamo proposto delle combinazioni di alimenti, ma possono ovviamente variare in base ai nostri gusti.

Approfondimento

I due alimenti top per rinforzare i capelli e mantenerli sani

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te