Come anticipare la pensione per gravi problemi di salute

Ogni giorno affrontiamo il tema sulle pensioni e come anticiparla. Il nostro sistema previdenziale è molto complesso e consta di molte forme previdenziali. I lavoratori che hanno problemi di salute possono anticipare la pensione, se si trovano in determinate situazioni. Analizziamo come anticipare la pensione per gravi problemi di salute in base alla normativa attualmente in vigore.

Come anticipare la pensione per gravi problemi di salute

I lavoratori dipendenti del settore privato che hanno gravi problemi di salute hanno la possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia anticipata. Questa misura prevede l’accesso con requisiti specifici. Infatti, il lavoratore che ha gravi problemi di salute, deve avere un’invalidità pari all’80%.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Questo non è l’unico requisito, è richiesto anche un’anzianità contributiva di almeno 20 anni e un’età anagrafica di 61 anni (uomo) e 56 anni (donna). Ricordiamo che la pensione di vecchiaia ordinaria richiede un’età anagrafica di 67 anni.

Il requisito contributivo si riduce a 15 anni per i lavoratori che rientrano nelle deroghe Amato. Nello specifico con:

a) 15 anni di contributi versati prima del 1992 e con autorizzazione INPS al versamento dei contributi volontari entro il 24 dicembre 1992;

b) anzianità di almeno 25 anni di cui 15 anni di contributi di lavoro dipendente effettivi, e almeno 10 anni di lavoro discontinuo. Per approfondire: come andare in pensione con 15 anni di contributi

Con la pensione di vecchiaia anticipata il lavoratore anticipa il pensionamento di sei anni.

Questa misura prevede una finestra di dodici mesi dall’erogazione della pensione. Inoltre, è adeguata all’aspettativa di vita, questo comporta l’innalzamento dei requisiti nel tempo.

Stato di invalidità e la verifica INPS

Lo stato di invalidità, che non può essere inferiore all’80%, deve essere effettuato dalla Commissione medica INPS. Il riconoscimento effettuato da un altro ente può essere considerato solo come un elemento di valutazione per il giudizio finale.

Questo significa che solo la Commissione medica dell’INPS può accertare lo stato di invalidità e concedere o meno la pensione di vecchiaia anticipata. Quindi, il riconoscimento di altri enti non è sufficiente.

Come anticipare la pensione per gravi problemi di salute? Bisogna inoltrare domanda tramite il Patronato che presta assistenza in modo gratuito. Oppure, con lo SPID, CNS o CIE, è possibile presentare domanda sul sito INPS. Un’altra alternativa è telefonare al contact center INPS al numero fisso 803 764 (gratuito) o da rete mobile al numero 06 164 164 (tariffa applicata dal gestore).

Consigliati per te