Come andare in vacanza gratis o quasi, scegli tu il periodo per partire

In estate milioni di italiani si godono la meritata vacanza, meglio se gratis o quasi, ovverosia riducendo i costi al minimo. Ma come andare in vacanza gratis o quasi, scegli tu il periodo per partire? Al riguardo c’è da dire che in questo momento con il bonus vacanze partire è più conveniente. Il bonus vacanze si può infatti richiedere fino al 31 dicembre del 2020, e vale ben 500 euro per i nuclei familiari che sono composti da tre o più persone.

Non solo bonus, ecco altre soluzioni per partire azzerando o abbattendo i costi

Su come andare in vacanza gratis o quasi, scegli tu il periodo per partire ci sono però altre soluzioni e strade percorribili. La prima è quella di prenotare il volo in largo anticipo scelta la data di partenza. Con le compagnie aeree low cost, infatti, il biglietto può costare anche non più di 10 euro a persona.

Sistemata la questione volo a prezzi irrisori, si può passare all’abbattimento o all’azzeramento delle spese di alloggio sempre su come andare in vacanza gratis o quasi. Per farlo, anziché prenotare in un hotel si può sfruttare la formula del cosiddetto scambio di casa. Si tratta dell’home exchange che non è altro che una sorta di baratto immobiliare tra due famiglie nell’ottica del consumo collaborativo e della condivisione.

Come andare in vacanza gratis o quasi senza pagare l’alloggio grazie al couchsurfing

All’home exchange, se si viaggia da soli, su come andare in vacanza gratis o quasi si può optare per l’azzeramento o comunque per l’abbattimento della spesa per l’alloggio puntando sul couchsurfing. In questo caso la famiglia che ospita non mette a disposizione tutta la sua casa, lasciandola libera, ma solo un divano oppure una camera degli ospiti per soggiorni brevi.

A questo punto però una domanda sorge spontanea: abbattuti i costi per il volo e per l’alloggio, come si azzerano quelli per il vitto? In questo caso, chi vuole andare in vacanza anche senza pagare 1 euro per mangiare, può puntare su soluzioni alternative ma anche innovative. Nel mondo ci sono infatti villaggi turistici che offrono lavoro, per esempio come animatore per alcune settimane. Ed in cambio offrono gratis vitto, alloggio e nella maggioranza dei casi pure una paga. Non male per chi vuole partire in vacanza, lavorare e nello stesso tempo trovarsi nei villaggi turistici dove il divertimento è continuo.

Consigliati per te