Come abbinare i diversi tipi di aceto con i giusti piatti per fare un figurone

Si sa, i condimenti sono importanti quasi quanto il piatto stesso. Un’insalata condita nel modo sbagliato è rovinata. Se spesso non abbiamo dubbi su come usare l’olio nel modo giusto, i problemi arrivano con l’aceto. Esistono infatti in commercio moltissimi tipi di aceto. Nella confusione rischiamo di scegliere quello sbagliato e rovinare cibi altrimenti buonissimi. Ecco come abbinare i diversi tipi di aceto con i giusti piatti per fare un figurone.

Gli aceti a base di uva

Il tipo di aceto più comune sulle nostre tavole è quello derivato dall’uva. Questo si distingue generalmente in aceto di vino bianco, rosso e l’aceto balsamico. I primi due sono più simili tra loro mentre il terzo ha un gusto più corposo. L’aceto di vino bianco è l’ideale per i piatti crudi e per condire ad esempio le insalate. Si abbina però bene anche con pesce e salse delicate. Anche quello di vino rosso è anch’esso ottimo in questi casi, ma è usato anche in abbinamento alla carne. L’aceto balsamico è delizioso su verdure e insalate, ma il suo gusto e consistenza lo rendono ideale anche per sperimentazioni più audaci. È infatti consigliato sui formaggi, nei primi come pasta o riso e perfino abbinato ai dolci. È infatti buonissimo con frutta come fragole o fichi.

I più insoliti

Chi vuole scoprire come abbinare i diversi tipi di aceto con i giusti piatti per fare un figurone deve conoscere anche gli aceti più insoliti. Questi sono prodotti a partire da ingredienti che non sono uva e sono meno utilizzati in cucina. Tra questi spicca l’aceto di mele. Prodotto dalla fermentazione delle mele, ha un sapore forte e pungente. Viene consumato soprattutto per le sue proprietà salutari. È inoltre consigliato in abbinamento a piatti crudi come insalate. L’aceto di riso è molto comune nella cucina orientale. È infatti un ingrediente fondamentale per la preparazione in casa del sushi o per le preparazioni agrodolci. L’aceto di malto può invece essere l’ideale per chi preferisce gusti più dolci. Poco conosciuto in Italia, è più diffuso nei Paesi nordici e in Regno Unito è spesso abbinato col fish and chips.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Consigliati per te