Combattiamo velocemente un colpo di calore con questi 3 straordinari rimedi della nonna

Arriva l’estate e con essa il grande caldo. Le giornate lunghe, calde e soleggiate, tuttavia, possono portarci a stare male se non facciamo attenzione. Infatti, i colpi di calore sono sempre dietro l’angolo.

Generalmente per prevenirli è sufficiente indossare preferibilmente abiti chiari, bere molto, evitare di vestirsi in modo eccessivo ed uscire durante le ore più calde.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Quello che forse non tutti sanno è che la Natura ci offre dei validi rimedi per contrastare i sintomi del colpo di calore.

Combattiamo velocemente un colpo di calore con questi 3 straordinari rimedi della nonna: scopriamoli insieme.

Come si riconosce un colpo di calore?

Il colpo di calore è una condizione che si manifesta quando la temperatura del corpo aumenta rapidamente raggiungendo anche i 40 gradi. Questo può succedere durante una giornata di sole molto intenso se noi non prendiamo delle precauzioni. In genere, un colpo di calore si manifesta con sensazione di debolezza, vertigini, arrossamento della pelle, cefalea, forte nausea ed accelerazione del battito cardiaco. Se non riconosciuto e trattato tempestivamente può essere molto pericoloso. Vediamo insieme come contrastarli.

Combattiamo velocemente un colpo di calore con questi 3 straordinari rimedi della nonna

Per contrastare gli effetti precedentemente elencati di un colpo di calore, è utile masticare del miele cristallizzato. In alternativa, possiamo metterne una piccola quantità dentro una garza e tenerlo in bocca come si faceva un tempo con il tabacco. Questo rimedio è utile perché il miele permette di abbassare in modo naturale la temperatura del corpo.

L’orzo è un altro alimento efficace in caso di colpo di calore. Dobbiamo far bollire 3 cucchiai di orzo in un litro d’acqua. Dopo averlo fatto raffreddare, ne beviamo una tazza ogni ora per riportare in equilibrio la temperatura corporea e recuperare le energie. In alternativa, per recuperare i sali minerali persi, possiamo bere una bevanda rigenerante. Prepariamola aggiungendo a un litro d’acqua il succo di due limoni, un pizzico di sale ed uno di bicarbonato.

Il rimedio della nonna più usato e conosciuto è senz’altro quello degli impacchi di acqua fredda. Questi serviranno a fare abbassare la temperatura corporea se applicati in zone specifiche. I punti più adatti sono il collo, le ascelle, l’inguine, i polsi e le caviglie.

Approfondimento

È davvero incredibile ma secondo la scienza per avere un corpo da favola sarà sufficiente fare questi 3 esercizi che equivalgono a ben 100 addominali.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te