Combattere questo problema dei capelli non è mai stato così facile con questi prodotti

Sono due prodotti completamente naturali. Una volta scoperti non si potrà fare a meno di averli in casa per combattere questo problema dei capelli. Sulla cura dei capelli esistono un’infinità di consigli e buone pratiche: c’è chi consiglia aceto, chi aloe vera, chi sale, olio, uova etc… E ognuno di questi prodotti ha degli effetti straordinari sul capello, ma ognuno a modo suo.

Ad esempio il sale regala uno scrub alla cute molto rilassante, mentre l’olio nutre il capello. La natura è da sempre al nostro fianco e ci aiuta ad avere capelli e viso perfetti. Ma bisogna sapere che combattere questo problema dei capelli non è mai stato così facile con questi prodotti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La banana schiacciata

Combattere la forfora è un vero dramma. Si possono usare tantissimi prodotti, ma spesso non va via. L’origine della forfora ha varie motivazioni, come anche lo stress. Ma combattere questo problema dei capelli non è mai stato così facile con questi prodotti. Il primo è la banana.

Infatti quello che occorre fare è una bella maschera alla banana per i capelli. La banana è piena di proprietà lenitive e di silice. Quindi si può prendere, schiacciare, aggiungere dell’olio e lasciare in posa sui capelli per 10/15 minuti.

L’avocado

Un altro importante prodotto da usare è l’avocado, o meglio la polpa di avocado. Infatti bisogna aggiungerla a dell’olio dell’oliva, un po’ di limone e poi mischiare bene. Applicare sui capelli umidi dalla radice fino alla punta. Questa maschera andrà a idratare la cute, liberare i pori occlusi e quindi a stimolare la crescita.

Ed ecco due fantastici prodotti da usare per combattere la forfora. Ma come è stato possibile notare non servono solo a rimuovere la forfora, ma anche ad altro. Perché alla fine la natura fa sempre bene.

 

Approfondimento

Tutti i tagli capelli 2021 di tendenza visti alla Milano Fashion Week

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te