Combattere le vene varicose e migliorare la circolazione con rimedi della nonna

cattiva circolazione

Sensazione di pesantezza e stanchezza alle gambe, con dolori e perfino crampi notturni. Caviglie che si gonfiano e sembrano dei cotechini e un senso continuo di fastidio dalle ginocchia fino ai piedi. Ecco che potremmo cadere in preda alle cosiddette vene varicose. Un disturbo venoso che riguarderebbe soprattutto le donne, fortemente in aumento negli ultimi anni. Tanto che sarebbero sempre di più le pazienti pronte a ricorrere alla chirurgia per eliminare, o cercare di farlo, questo problema. Ma se la situazione non fosse così grave, dopo aver consultato gli specialisti, potremmo anche provare qualche rimedio naturale casalingo. Come nel caso di questo altro disturbo molto comune.

Le migliori bevande contro le vene varicose

Ancora una volta subentrano le nostre nonne nei consigli casalinghi per la salute. Quando si lavorava tantissime ore in piedi nei campi e si arrivava a casa con le caviglie gonfie, cavolfiori, carciofi e sedano rappresentavano degli alleati naturali contro le vene varicose. Altrettanto bene farebbero, secondo le tradizioni popolari, l’aglio e la cipolla. Oggi la scienza consiglierebbe anche di bere molto e soprattutto acqua ricca di potassio.

Tutte le attenzioni per non peggiorare le vene varicose

Vene varicose che colpirebbero soprattutto le donne, anche per l’abitudine di portare il tacco alto. Secondo la medicina, infatti, questa abitudine sarebbe purtroppo una delle alleate maggiori delle vene varicose. Unitamente all’azione di stare troppo in piedi, cercando, invece, di sedersi più tempo possibile, per migliorare la circolazione. Ricordiamoci anche che le vene varicose troverebbero terreno fertile in tutte quelle persone che non farebbero attività fisica quotidiana.

Combattere le vene varicose e migliorare la circolazione con rimedi della nonna

Camminare un’oretta al giorno a passo possibilmente spedito, potrebbe essere uno dei nostri alleati per combattere le vene varicose. Ma, come insegna il Mondo dello sport, farebbe anche molto bene alzarsi sulle punte dei piedi, per stimolare la circolazione della zona del polpaccio. Ricordiamo anche che 1 degli alleati più potenti e pericolosi delle vene varicose sarebbe una postura in piedi per diverso tempo.

Il miglior integratore naturale

Nel caso in cui soffrissimo di vene varicose, medico e farmacista di fiducia potrebbero consigliarci anche dei frutti e delle erbe naturali. Ci riferiamo alla vite rossa, ma anche al mirtillo, oppure alla centella asiatica e alla cumarina. Quanto e come assumerle sarebbe comunque consigliato farlo sempre con l’ausilio di chi ne sa di medicina, pur trattandosi di sistemi naturali. Combattere le vene varicose e migliorare la circolazione con rimedi della nonna e che potrebbero rivelarsi utili ancora oggi.

Lettura consigliata

Non solo collirio ma per curare la congiuntivite potremmo usare altri 2 sistemi

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te