Combattere l’insonnia e l’ansia notturna con questi semplici metodi

Se stiamo passando un momento pieno di preoccupazioni, una scarsa qualità del sonno è quasi fisiologica. Molti di noi, infatti, usano questo momento per sfogare i propri impulsi tramite incubi, atti di sonnambulismo o proprio non riuscendo a chiudere occhio.

Oggi parleremo di possibili rimedi, illustrando come combattere l’insonnia e l’ansia notturna con questi semplici metodi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Tecniche di rilassamento

Esistono molte tecniche per rilassare il proprio corpo. Le più famose sono quelle di respirazione che prevedono di inspirare ed espirare in maniera lenta e profonda.

Altre, invece, coinvolgono tutto il corpo. Ci sono modi per indurre dei forti tremori che aiutano a scaricare lo stress e contribuiscono poi a sentirsi più tranquilli. Se si vivono dei momenti difficili, è il caso di incominciare a avvicinarsi a tecniche di meditazione in modo da tenere a bada i propri pensieri ansiosi. E anche le proprie paure.

Preparare la stanza e la mente

Esistono, tuttavia, anche dei consigli pratici da seguire per facilitare l’addormentamento. Uno di questi è fare arieggiare la stanza e metterla in ordine in modo da avere attorno un ambiente che ispiri sicurezza.

Poi bisogna cercare di non stimolare le proprie inquietudini. Sono dunque da evitare film violenti o inquietanti, è meglio mettere via il telefonino qualche ora prima di andare a dormire e allontanare situazioni stressanti come discussioni o litigate nelle ore serali.

Aiutarsi con elementi naturali

Prima di buttarsi su sonniferi, è il caso di provare degli elementi naturali che possano dare una mano ad appisolarsi. Parliamo di erbe leggere, come la valeriana o la camomilla.

Può essere utile, infatti, assumerle poco prima di coricarsi per distendere i nervi. Sono reperibili sia sotto forma di infusi sia in comode pastigliette.

Oggi abbiamo visto, dunque, come combattere l’insonnia e l’ansia notturna con questi semplici metodi. Se proprio non riusciamo a dormire, allora è il momento di dedicarsi alla lettura. Per questo motivo consigliamo questi tre libri che possono aiutare a rilassarci e a fantasticare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te