Coltivare vicino alle rose queste 2 magnifiche piante profumate potrebbe aiutare a tenere lontani afidi, lumache e formiche senza grandi sforzi

Le rose sono uno dei fiori più eleganti e romantici da regalare. Considerate il simbolo dell’amore eterno e puro, ma anche dell’innocenza e della gelosia. La rosa è da sempre la regina dei fiori e la protagonista del giardino, grazie al suo profumo intenso e alla bellezza dei colori. Maggio è il mese simbolo della sua fioritura, anche se questo dipende molto dalla varietà coltivata. La rosa si presenta con dei lunghi steli spinosi, delle foglie seghettate e di un colore verde intenso. Le varietà sono tantissime e comprendono quelle rampicanti, striscianti, cespugliose e così via. Sono coltivate sia in giardino che in vaso e temono poco gli agenti atmosferici.

Coltivare vicino alle rose queste 2 magnifiche piante profumate potrebbe aiutare a tenere lontani afidi, lumache e formiche senza grandi sforzi

La rosa è un fiore magnifico in grado di decorare ogni giardino. È molto amata non solo per la sua bellezza, ma anche per la facilità di coltivazione. È una pianta molto forte, ma facciamo attenzione ad un pericoloso parassita simile alla vespa che potrebbe rovinare la sua copiosa crescita. Per evitare questo problema, possiamo utilizzare degli antiparassitari chimici. Sono prodotti molto efficaci ma poco “green”. Si potrebbero, però, anche utilizzare dei rimedi naturali altrettanto efficaci. Infatti, esistono dei fiori che, se posizionati nello stesso vaso, sarebbero in grado di aiutarsi e proteggersi a vicenda.

Gli accostamenti sono molto importanti. Per proteggere le nostre rose potremmo piantare vicino il nasturzio. Parliamo di una pianta eclettica, dalla crescita molto rapida. I suoi fiori sono graditi alle api, infatti il nasturzio è perfetto da coltivare anche vicino ad alcune piante da frutto. Questo arbusto potrebbe dissuadere gli attacchi di lumache, formiche e parassiti in generale. Inoltre, eviterebbe il proliferare delle temute erbe infestanti e proteggerebbe le radici delle rose.

La seconda pianta

La seconda pianta che potrebbe aiutare la crescita delle rose è il timo. Un’erba aromatica molto utilizzata in cucina. Il suo profumo forte e pungente potrebbe aiutare ad allontanare sia i bruchi che gli afidi. Inoltre, nel mese di maggio, questa aromatica ci regala dei piccoli fiori dal colore bianco rosato che attirano le api. Quindi, coltivare vicino alle rose queste 2 magnifiche piante potrebbe aiutarci a prevenire l’attacco dei parassiti pericolosi.

Lettura consigliata

Per stimolare la crescita delle rose e rafforzare foglie e radici basterà unire al terreno questi concimi naturali

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te