Colomba e uova sono buonissimi ma è questo il dolce pasquale morbidissimo che ci farà impazzire ed è una variante della pastiera davvero unica

La Pasqua si avvicina e molti di noi stanno già decidendo i menù e le ricette con cui stupire gli ospiti. E se vogliamo fare un’ottima figura, non possiamo assolutamente prescindere da un tipico dolce pasquale. Attenzione, però, tipico non significa che dobbiamo rinunciare alla fantasia e a sperimentare. Perché colomba e uova sono buonissimi, ma la variante della pastiera che stiamo per presentare ci farà letteralmente impazzire. I napoletani e chi ama la pastiera tradizionale ci perdoneranno. Ma una volta assaggiata potrebbero cambiare idea.

La pastiera con nocciole e cacao è un capolavoro

Tutti noi conosciamo gli ingredienti fondamentali per preparare la classica pastiera. Ovvero la ricotta, la pasta frolla e il grano cotto. Ma se vogliamo dare una marcia in più alla ricetta e provare un gusto che farà felici grandi e piccini, dobbiamo aggiungere nocciole e cacao.

Per preparare la base della pastiera ci serviranno:

  • 250 g di farina 00;
  • 70 g di farina di nocciole;
  • 150 g di zucchero a velo;
  • 100 g di burro;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 10 g di cacao amaro;
  • 1 uovo;
  • sale.

Per il ripieno avremo bisogno di:

  • 250 g di ricotta;
  • 250 g di grano (specifico per pastiere);
  • 350 g di zucchero;
  • 30 g di burro;
  • 200 ml di latte intero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 3 uova;
  • 1 scorza di arancia e 1 scorza di limone.

Colomba e uova suono buonissimi ma è questo il dolce pasquale morbidissimo che ci farà impazzire ed è una variante della pastiera davvero unica

Partiamo proprio dalla preparazione della pasta frolla, che sarà la base della pastiera. Setacciamo la farina e mischiamola in un frullatore con lo zucchero a velo e il burro, che avremo fatto raffreddare in frigorifero. Frulliamo e, non appena abbiamo ottenuto una polvere, aggiungiamo la farina di nocciola. Mischiamo ancora e disponiamo il tutto a fontana. Sulla punta mettiamo l’uovo, la vanillina e il sale. È il momento di iniziare a impastare con le mani. Creiamo una specie di panetto e ricopriamolo con il cacao in polvere.

Facciamo incorporare il cacao nell’impasto mischiando per qualche minuto, copriamo tutto con una pellicola e facciamo riposare in frigo per 60 minuti.

Mentre aspettiamo, prepariamo il ripieno della pastiera. Scaldiamo il latte in un pentolino e quando è caldo facciamo sciogliere dentro il burro. Aggiungiamo la scorza di limone e il grano, e mischiamo fino a ottenere una crema.

Riprendiamo il mixer e frulliamo ricotta, vanillina, uova, zucchero e scorza d’arancia. Incorporiamo anche il composto di grano e mixiamo di nuovo. Il ripieno è pronto.

Adesso dobbiamo stendere la pasta frolla in una tortiera e conservarne alcune strisce. Ricopriamo la base con il ripieno e poi terminiamo il lavoro disponendo strisce trasversali di pasta frolla sulla superficie.

40 minuti in forno statico a 160 gradi e poi possiamo servire.

Lettura consigliata

Basta con mousse e cheesecake, è questo il dolce da fare con le prime fragole di stagione che sta letteralmente spopolando e farà impazzire grandi e piccini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te