Colesterolo e glicemia farebbero meno paura con questo prezioso ortaggio di stagione tutto da gustare

Se gli esami del sangue rilevano un livello di colesterolo o di zuccheri troppo elevato nel sangue, bisogna comportarsi di conseguenza. Il colesterolo o la glicemia alta, infatti, possono trasformarsi in un vero e proprio problema per il nostro organismo.

Attenersi ai consigli che fornisce il medico curante è il primo passo per migliorare la propria situazione. Oltre a questo, però, è risaputo che seguire un’alimentazione corretta sia indispensabile per difendere la propria salute.

Ciò che non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione è sicuramente la verdura. Soprattutto quando è fresca, la verdura fornisce al nostro organismo importanti vantaggi e benefici. Ne è la dimostrazione questa ricetta ricca di vitamine e minerali che riuscirebbe a depurare l’organismo dall’interno e ad aiutare il cuore.

Per non parlare del cavolfiore, un ortaggio squisito e molto versatile in mille ricette, che ci fornirebbe fibre utili all’intestino e non solo.

Colesterolo e glicemia farebbero meno paura con questo prezioso ortaggio di stagione tutto da gustare

Tra le verdure che troviamo sul bancone dell’ortofrutta in questo periodo, vediamo appunto anche il cavolfiore.

Questo ortaggio caratterizzato da tante cimette e dall’aspetto morbido e corposo, contiene tantissime fibre. Grazie a queste, il cavolfiore collaborerebbe al benessere dell’intestino e avrebbero effetti positivi anche sui livelli di colesterolo e zuccheri. Infatti, colesterolo e glicemia farebbero meno paura con questo prezioso ortaggio di stagione tutto da gustare.

Poche persone conoscono questa squisita ricetta per preparare una buonissima vellutata di cavolfiori. Ecco come dovremo procedere.

Una squisita vellutata perfetta per riscaldarci in queste serate

Iniziamo a lavare il cavolfiore con attenzione e tagliamolo in due metà uguali. Ora tagliamo tutte le cimette, che utilizzeremo per la nostra ricetta.

Mettiamo, quindi, una padella sul fuoco e facciamo soffriggere del porro sminuzzato con un po’ d’olio EVO. Quando l’olio inizierà a creare delle bollicine, versiamo in padella le nostre cimette di cavolfiore. Mescoliamo il tutto e aggiungiamo nella padella qualche mestolo di brodo di verdura, preparato a parte precedentemente.

Chiudiamo il coperchio e aspettiamo che il cavolfiore si cuocia. Durante la cottura potrebbe essere necessario aggiungere ulteriore brodo.

Facciamo cuocere il tutto per circa 30 minuti. Infiliamo una forchetta nei cavolfiori e, quando saranno morbidi, significherà che saranno finalmente cotti.

Spegniamo, quindi, il fuoco e, con un mixer ad immersione, frulliamo le cimette. Quando avremo ottenuto una crema morbida e omogenea, aggiungeremo un pizzico di sale per aggiustare il sapore.

Aggiungiamo l’ingrediente segreto

Mescoliamo il tutto e portiamo a tavola. Versiamo la vellutata in un piatto fondo e decoriamo con qualche crostino di pane, scaglie di formaggio, qualche cubetto di scamorza affumicata e del pepe.

Andando a mescolare il tutto, si creerà una crema morbida e filante, davvero da leccarsi i baffi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te