Cleanbnb è passato in 5 sedute da migliore a peggiore titolo della settimana a Piazza Affari: cosa fare per il futuro?

Cleanbnb è passato in 5 sedute da migliore a peggiore titolo della settimana a Piazza Affari. Solo una settimana fa, infatti, scrivevamo un report dal titolo Le prospettive di crescita e le decisioni del management mettono le ali alle azioni Cleanbnb e il titolo aveva guadagnato il 35,92%. La settimana appena conclusasi, invece, ha visto il titolo perdere il 15,03% classificando come il peggiore della Borsa Italiana.

Nulla è cambiato dal punto di vista societario rispetto a quanto scritto settimana scorsa. Le prospettive di crescita e le decisioni del management rappresentano sempre un ottimo incentivo per investire sulle azioni Cleanbnb. Prima di buttarsi a capofitto sul titolo, però, c’è un aspetto che va analizzato con attenzione. La capitalizzazione del titolo è di circa 13 milioni di euro, mentre gli scambi medi giornalieri corrispondono a un controvalore di circa 50.000 euro. Si comprende, quindi, che con piccole somme è possibile manovrare l’andamento del titolo. In situazioni come queste il rischio di esporsi alle conseguenze di una forte volatilità è molto elevato.

A cosa è dovuto allora il crollo del 15% e, soprattutto, quale effetto può avere sul futuro delle quotazioni?

Cleanbnb è passato in 5 sedute da migliore a peggiore titolo della settimana a Piazza Affari: cosa fare secondo le indicazioni dell’analisi grafic ?

Cleanbnb  (MIL:CBB) ha chiuso la seduta del 28 maggio in rialzo del 7,,19% rispetto alla seduta precedente, a quota 1,64 euro.

Che il ribasso settimanale possa essere solo un ritracciamento tecnico si evince da sue aspetti:

  1. l’ultima seduta della settimana è stata comunque in forte rialzo segno che il titolo ha ancora molta forza;
  2. la settimana al ribasso è stata di inside, per cui non dovrebbe intaccare l’impostazione rialzista.

L’unica nota stonata viene dalla diminuzione dei volumi nelle sedute al rialzo. Prestare, quindi, molta attenzione. Soprattutto se le quotazioni si dovessero stabilizzare sotto il supporto in area 1,56 euro. In questo caso si potrebbe iniziare una strategia di uscita dal titolo per evitare ulteriori forti ribassi.

Di particolare impatto per i rialzisti sarebbe una chiusura settimanale sopra 2 euro, un livello che rappresenta anche i massimi storici del titolo.

Time frame settimanale

cleanbnb

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

cleanbnb

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te