Cinque minuti e zero spese per dire finalmente addio ai capelli spezzati dopo lo shampoo

I capelli che si spezzano sono un problema che affligge ogni persona con una chioma lunga e folta, specialmente in certi periodi dell’anno.

Siamo quasi in autunno e, come ben sappiamo, la caduta dei capelli durante questi mesi è assolutamente normale. Non è ancora chiaro quali siano le ragioni, ma bisogna anche considerare gli effetti dell’estate. Sole, mare e frequenti lavaggi con prodotti chimici non fanno altro che indebolire il cuoio capelluto e renderlo più fragile.

In questi casi, il rischio è che si spezzino con estrema facilità, anche non utilizzando la spazzola. È importante quindi ricorrere a maschere nutrienti, preferibilmente naturali. Infatti, in pochi sanno che è possibile usare l’olio d’oliva in questo incredibile modo, proprio per realizzare una maschera per capelli. E se invece il problema si verificasse soprattutto quando facciamo lo shampoo, come possiamo risolverlo? Un trucchetto c’è ed ecco qual è.

Cinque minuti e zero spese per dire finalmente addio ai capelli spezzati dopo lo shampoo

Il trucchetto ha a che fare con i passaggi precedenti al lavaggio dei nostri capelli.

Un errore molto comune è quello di pettinarli energicamente quando sono ancora bagnati. In questi momenti bisogna fare attenzione a come li si pettina, perché potrebbero essere molto fragili. Ecco perché il nostro suggerimento riguarda i capelli asciutti e non bagnati o leggermente umidi.

Quando facciamo lo shampoo, diversamente da quanto si crede, i capelli tendono ad annodarsi facilmente e pettinarli rischia di spezzarli più facilmente. È per questa ragione che il trucco sta nel districarli quando sono ancora asciutti e cioè prima di lavarli.

In questo modo, la chioma bagnata risulterà più liscia e i nodi non si formeranno. Ma i vantaggi non sono finiti qua, vediamone qualche altro.

Non solo nodi

Proprio così, non solo nodi, perché questo semplice trucco ci permetterà anche di lavarli meglio, utilizzando una minore quantità di shampoo o balsamo. Inoltre, i nostri capelli saranno luminosi, lisci e morbidi. Ciò non significa che non bisogna pettinarli anche da bagnati, ma in questo modo eviteremo di ritrovarci tante ciocche tra le mani.

Bastano cinque minuti e zero spese per dire finalmente addio ai capelli spezzati dopo lo shampoo, ma qualche altro accorgimento non può che esserci d’aiuto.

Utilizzare un balsamo o un olio secco senza risciacquo può aiutare i capelli a recuperare la corposità persa nei mesi estivi. Anche asciugarli a una temperatura non troppo elevata ci permetterà di mantenerli sani e robusti, evitando che il calore finisca per bruciarli letteralmente. Piccoli suggerimenti per capelli da copertina.

Consigliati per te