Cinque hair styling al femminile per il nuovo look di Capodanno

Il 2021 è l’anno della rinascita, dopo il buio della pandemia. Ma non tutte ci arriveranno fresche e rigenerate. I troppi giorni a casa in smart working ci hanno regalato un’aria spenta e smarrita che non è facile scacciare.

È chiaro che ci vuole un cambio di hair style: dobbiamo metterci in testa qualcosa di nuovo. Cambiare pettinatura può portarci anche a cambiare faccia. Ma per un effetto forever young, dobbiamo scegliere quella giusta. Ecco cinque proposte accattivanti scelte dagli Esperti di Moda di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Il corto shag con frangia

È ideale per le donne minute, che vogliono perdere vent’anni e hanno il viso ovale. Dar via il guardaroba corrente e scegliere solo capi in stile rock, con echi punk e outfit ispirati agli anni Settanta e Ottanta per adeguarli a questa pettinatura che è come una sferzata di energia sulle nostre vite.

Ispirarsi all’armadio di Miley Cyrus e Tailor Swift. Niente mèche, meglio le tinte decise: biondo platino, rosso rame, nero blu. Le punte sono leggere e sfilate, la testa è voluminosa ma ribelle. E la frangia spazza la fronte e mette in risalto gli occhi.

Il long bob con schiariture

Per darsi un’aria più dolce e femminile, è ora di osare il long bob, il caschetto lungo che tocca le spalle con volumi morbidi, riga centrale e frangia a tendina. Perfetto per i volti con zigomi in evidenza.

Da abbinare a un trucco minimal e delicato. Bello sia sui capelli biondi con schiariture da metà lunghezza fino alle punte. Ottimo il risultato anche per le more, con onde che virano al cioccolato e al color caffè.

Scalato e sfilato, comunque lungo

Cinque hair styling al femminile per il nuovo look di Capodanno. Ma è davvero nuovo questo? Come al solito, c’è chi non se la sente di rinunciare alle lunghezze.

E di deragliare dal classico scalato e sfilato. Con riga centrale o no, osiamo perlomeno uno styling appena mosso, mai piatto, con un leggero volume sulla parte alta della testa.

I castani si muovono con un balayage caramello: tanto caro, al momento, alla Duchessa di Cambridge, Kate Middleton (che è diventata quasi bionda).

Lo short bob con wet look

Grande ritorno del carré, il taglio retrò che lascia scoperto il collo e si allunga sul davanti. Sta bene sia a chi ha i capelli mossi, sia a chi li ha super lisci.

Si può variare a piacere, portando la riga di lato o al centro. E scegliendo lo styling lucido e setoso oppure quello wet, che si ottiene con spume e una tonnellata di gel.

Cinque hair styling al femminile per il nuovo look di Capodanno

Concludiamo con il classico lob, liscio alla Emma Stone oppure mosso, ma personalizzato al massimo. Se bisogna creare un bel volume sulla parte alta della testa, cerchiamo almeno di elaborare una tecnica fissa: riga a zig-zag, ciocche fintamente scompigliate (ma sempre quelle).

E soprattutto un sapiente gioco di mèche o di schiariture. Si possono anche osare delle piccole extension per le serate più importanti, da fissare con elastici o clip.

Consigliati per te