Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Cina in accelerazione. Emerging a rimorchio

Come avevamo scritto ai primi di marzo il mercato cinese era da preferire tra gli emerging: la spudoratezza con cui la Cina aveva copiato le manovre economiche USA ci aveva veramente e positivamente impressionato.

E i dati di borsa ci stanno dando ragione.

Nonostante la crescita già ottenuta dal 2018 anche nell’ultimo mese la borsa di Shanghai ha fatto faville con un ulteriore allungo dell’11% circa che ha riportato in positivo anche il dato annuale ora intorno al +6%.

Ancora molto spazio per Shanghai & Co

Il fatto che sull’anno siamo solo a +6% significa che fino a qua si è soltanto recuperato il terreno perso.

Il “prezzamento” in borsa del nuovo rilancio economico atteso non è ancora avvenuto.

E,pur con qualche esclusione da analizzare in altra sede, più o meno lo stesso ragionamento può valere per diversi altri emerging markets, a cominciare dall’India o ovviamente da Hong Kong col suo Hang Seng.

Se solo qualche dato macroeconomico cinese…

Se solo qualche dato macroeconomico cinese…confermerà i positivi effetti auspicati da Pechino all’atto della sua manovra la Cina e la sua borsa potranno riprendere il volo.

Una  manovra combinata di espansione del credito, tagli fiscali e investimenti pubblici potrà, su una nazione così popolosa, avere effetti positivi non ben quantificabili.

Cina in accelerazione. Emerging a rimorchio ultima modifica: 2019-04-10T13:32:18+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.