Ci si può dichiarare disabili con autocertificazione per godere delle facilitazioni di legge?

Per poter ottenere i benefici che la legge riconosce ai portatori di handicap è sempre necessario che la disabilità sia certificata dalla ASL competente. A volte però capita di chiedersi se ci si può dichiarare disabili con autocertificazione per godere delle facilitazioni di legge. Per esempio, se l’ASL ha riconosciuto la disabilità di un nostro parente, e vogliamo chiedere che venga realizzato un posto auto riservato davanti al suo portone, è necessario portare tutta la certificazione medica al Comune? Oppure si può autocertificare che la ASL ha riconosciuto l’handicap per ottenere così quanto richiesto senza produrre innumerevoli documenti?

I diritti per il disabile spaziano in vari ambiti, dall’esempio appena fatto fino ai permessi retribuiti sul lavoro. L’autocertificazione solleverebbe il disabile dall’onere di presentare una voluminosa documentazione in vari uffici ed in varie occasioni.

Per fortuna la legge tiene conto anche di questa esigenza per il portatore di handicap.

È per questo che ci si può dichiarare disabili con autocertificazione per godere delle facilitazioni di legge.

In quali settori serve la autocertificazione

Con la autocertificazione il disabile potrà ottenere le facilitazioni che gli spettano. Si può quindi ricorrere alla autocertificazione per chiedere i permessi retribuiti di cui alla Legge 104, oppure per acquistare un veicolo usufruendo delle agevolazioni sull’IVA. L’autocertificazione è idonea anche per chiedere in Comune il contrassegno per la sosta.

L’autocertificazione è valida in generale

La legge stabilisce in generale che i cittadini non debbano essere costretti a presentare alla pubblica amministrazione la documentazione di cui l’amministrazione stessa è già in possesso. In questo caso specifico la pubblica amministrazione dovrebbe già essere a conoscenza che quel soggetto è disabile. Infatti la disabilità deve essere sempre dichiarata e certificata dalla ASL. Una volta che la ASL abbia certificato il possesso di quella particolare condizione il cittadino disabile può semplicemente autocertificare alle varie amministrazioni la sua condizione per ottenere i vantaggi che gli spettano.

Consigliati per te