Chi vince alla lotteria potrebbe diventare più povero in meno di un anno

“È come vincere alla lotteria!”. Questa frase viene utilizzata quotidianamente per indicare qualcuno che ha vissuto un evento particolarmente positivo e fortunato. Sì, perché vincere alla lotteria rappresenta il sogno di tantissime persone. Magari dopo una vita di sacrifici e un lavoro che ha portato a stanchezza fisica e mentale, la vincita potrebbe ripagare la persona di tutte le privazioni che ha affrontato nel corso degli anni.

Ma bisogna fare molta attenzione. Perché, secondo alcuni calcoli, chi vince alla lotteria potrebbe diventare più povero in meno di un anno. A fare questa stima è l’esperto di neuroscienza e finanza comportamentale Lorenzo Dornetti.

La vincita al Superenalotto e i rischi

Come è possibile che chi vince alla lotteria possa diventare più povero in meno di un anno? Insomma, è una cosa quantomeno impossibile, soprattutto se la cifra vinta è molto alta e ammonta anche a milioni di euro. È vero, può sembrare incredibile. Ma pare che sia una situazione piuttosto comune. Gestire delle somme alte di denaro non è sempre semplice e soprattutto se non si è abituati, si rischia di perdere il controllo. Dornetti ha spiegato in un’intervista che le ricerche dimostrano che l’87% dei vincitori di somme alte alla lotteria si ritrova più povero di prima in meno di un anno. A confermare la sua tesi, uno studio del ricercatore Jordan Ballor. I motivi sono da attribuire alla perdita di coscienza e di contatto con la realtà.

Le conseguenze di una vincita di tale portata

Sembra incredibile pensare che vincere una cifra altissima alla lotteria possa portare ad essere ancora più poveri. Eppure, questo è da attribuire all’atteggiamento che le persone assumono dopo un bacio dalla dea bendata. Il rischio è molto chiaro: si potrebbe perdere facilmente il controllo delle proprie azioni e delle proprie finanze. Pare infatti che, quando abbiamo dei soldi che non vengono dal duro lavoro, ma sono semplicemente il frutto di una giornata fortunata, siamo più propensi a spenderli con leggerezza. Inoltre, quando si viene accolti con così tanto calore dalla dea della fortuna, si tende a pensare che ciò accadrà sempre. Dunque, non si è più concentrati sul risparmio e sul futuro, ma ci si vuole godere il presente.

Avere in mano cifre del genere porta a pensare che non finiranno mai. Ma se le utilizzeremo nel modo sbagliato non solo termineranno prima del previsto, ma lasceranno la persona completamente in balìa degli eventi, portandolo a sperperare anche i risparmi che possedeva prima della vincita.

Perciò, il consiglio è solo uno: se mai qualcuno dovesse avere una tale fortuna, non deve dimenticarsi che situazioni del genere capitano forse solo una volta della vita. I soldi vanno usati con intelligenza e accortezza, concedendosi qualche piacere, ma senza sperperare!

Consigliati per te