Chi soffre di questi sintomi ha una soluzione usando questi strategici trucchi

L’arrivo dell’estate ha portato a tutti gioia. Questo spazio aperto dove finalmente si può stare ha dato al nostro umore un grande contributo di ottimismo.

Pronti per vacanze al mare o in montagna, ma finalmente liberi di ritrovare la natura e le sue meraviglie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Purtroppo, la bella stagione e il caldo presentano anche il rovescio della medaglia per alcuni. Allora ecco fioccare il dolore alla schiena o cervicale e infine il mal di testa da troppo caldo.

A tutto c’è un rimedio e infatti chi soffre di questi sintomi ha una soluzione usando questi strategici trucchi.

Cause

Si può assolutamente affermare che l’innalzamento della temperatura e lunga esposizione al sole possono essere causa di forti emicranie per chi ne soffre. Ma anche per chi abitualmente non ha mai avuto questo fastidio.

Sembrerebbe che proprio il caldo sia la causa scatenante dell’emicrania d’estate. Questo succede perché con l’umidità, la circolazione sanguigna subisce un’accelerazione.

Ovviamente, se si desidera conoscere in dettaglio cosa accade in termini medici, sulla rivista Neurology è stato fatto uno studio proprio su emicrania e cefalea da caldo.

Esistono dei rimedi per combattere il caldo e quindi l’insorgere del mal di testa.

Il mal di testa può presentarsi in forme diverse. Un dolore alla testa o alle tempie o diversamente accompagnato da nausea e vomito.

In questo secondo caso è bene rivolgersi ad un medico perché anche il colpo di sole o altro può presentarsi in questo modo.

Curarsi da soli non è mai una gran cosa. Ascoltare un medico sui nostri acciacchi stagionali ci aiuta anche a rassicurarci

Rimedi naturali

Tra i rimedi naturali il primo è bere due litri di acqua al giorno per idratare il più possibile l’organismo. Poi ci sono dei cibi da evitare e sono gli insaccati e le bevande eccitanti come il caffè. Non esagerare e prenderne solo due durante la giornata.

In ultimo, ma il più importante per la cefalea provocata dal caldo, non assumere alcool. L’alcool aumenta la sensazione di caldo e sudorazione.

Al contrario, gli alimenti consigliati sono la verdura e la frutta, famosi per il loro contributo di vitamine e sali minerali.

A questo si deve aggiungere attenzione a non fare attività fisica sotto il sole e limitare le ore di esposizione al sole nelle ore più calde.

Chi soffre di questi sintomi ha una soluzione usando questi strategici trucchi

Un consiglio è di portare un cappello nelle ore più calde. Questo impedirà la frequenza dei mal di testa. Nel contempo, bere tanto quando si sta al sole. Se seguiamo queste indicazioni riusciremo a combattere questo fastidio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te