Chi si sente particolarmente stanco in questo periodo dovrebbe mangiare questi alimenti per fare il pieno di energia

Sentirsi stanchi in primavera è assolutamente normale. Accusare una sonnolenza perenne è un sintomo che non deve in alcun modo spaventarci. Dipende tutto dal cambio di stagione.

In questa fase di passaggio, il nostro corpo è maggiormente sollecitato per adattarsi alle novità di questo periodo dell’anno. Le giornate hanno più ore di luce, gli alberi fioriscono e producono le allergie.

Per questi motivi, il nostro corpo deve compiere uno sforzo per ritrovare il suo equilibrio. In questa situazione, siamo noi stessi a dover aiutare il nostro corpo dall’esterno. Fare movimento, dormire quando se ne sente la necessità e, soprattutto, nutrirsi al meglio con gli alimenti giusti per ricaricarsi.

Vediamo insieme quali sono, poiché chi si sente particolarmente stanco in questo periodo dovrebbe mangiare questi alimenti per fare il pieno di energia.

Il benessere parte dalla tavola

Il corpo è alla ricerca costante di nutrimento. Questo deriva dalla nostra alimentazione. È importante non lasciarsi tentare da cibi veloci come merendine e prodotti troppo lavorati.

Meglio scegliere alimenti ricchi di sostante nutritive e sali minerali. Gli omega 3, ad esempio, sono acidi grassi essenziali per il nostro benessere. Li ritroviamo soprattutto nel pesce.

Per questo motivo, un alimento molto consigliato per attrarre a sé la giusta energia è il salmone. Oltre a essere buonissimo, il salmone contiene gli omega 3. E questi svolgono davvero tante funzioni positive. Per citarne solo alcune, prevengono l’insorgenza di trombosi e ipertensione, contrastano i radicali liberi e l’invecchiamento delle cellule e abbassano il livello di colesterolo.

Un frutto portentoso

Il kiwi è perfetto per combattere la stanchezza cronica. Spesso siamo stanchi perché non abbiamo abbastanza vitamina C.

In casi come questo, il kiwi è ciò che fa per noi. Ha un alto contenuto di vitamina C, ed è quindi ottimo per rafforzare il sistema immunitario e combattere i malanni di stagione.

Inoltre migliora la fluidificazione del sangue, mantiene sotto controllo il livello di zucchero, e riduce il colesterolo cattivo.

I legumi

Ecco un altro alimento che riduce il colesterolo, ma non solo. I legumi sono un ingrediente della nostra tavola davvero magico. Sono ricchi di proteine, ma anche di ferro e di calcio.

Hanno proprietà rimineralizzanti e sono in grado di fornire energia anche per un periodo di tempo prolungato. A proposito di legumi, in un precedente articolo abbiamo descritto la preparazione dei falafel, un piatto sfizioso e veloce, valido anche per contrastare il colesterolo.

Ecco perché chi si sente particolarmente stanco in questo periodo dovrebbe mangiare questi alimenti per fare il pieno di energia. Questi cibi (ma non solo!) sono davvero ottimi per aiutare l’organismo a ritrovare l’energia. La soluzione migliore è seguire sempre un’alimentazione varia ed equilibrata, evitando eccessi di qualsiasi tipo.

Consigliati per te