Chi può custodire un testamento senza pagare il notaio?

Il testatore ha deciso di redigere un testamento per esprimere le sue ultime volontà e ha deciso di farlo tramite un testamento olografo. Se non può depositare il documento presso un notaio, come deve fare per conservarlo e farlo valere dopo la sua morte? Chi può custodire un testamento senza pagare il notaio? Cerchiamo di rispondere a questi interrogativi facendo appello a quanto specifica il diritto civile in merito.

Che cos’è un testamento olografo

Le successioni testamentarie sono quelle forme di assegnazione dell’eredità che prendono in considerazione le ultime volontà del defunto relativamente alla quota disponibile di eredità. Questo significa che quando c’è un testamento, il testatore non può disporre liberamente dell’intera quota di eredità in quanto deve considerare la cosiddetta quota legittima. Nell’articolo “Qual è la quota obbligatoria di eredità a cui ciascun figlio ha diritto anche se c’è un testamento” abbiamo spiegato come funziona questo meccanismo. Una tipologia di testamento che la Legge ritiene valida, se aderente ad alcune regole, è il testamento olografo. Si tratta di una forma di testamento piuttosto semplice, pratica ed economica scritta di pugno dal testatore, ossia a mano. In questi casi, chi può custodire un testamento senza pagare il notaio? È possibile consegnare il testamento direttamente al proprio beneficiario?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quando si ritiene valido e a chi consegnarlo?

Secondo quanto stabilisce l’art. 602 del codice civile, il testamento olografo è valido quando: è interamente redatto dal testatore, datato e sottoscritto di sua mano. Nella misura in cui quest’ultimo redige una simile tipologia di testamento che è valida a tutti gli effetti secondo la Legge, come conservarlo? A tal proposito la giurisprudenza non si esprime indicando delle possibili alternative. Tuttavia, sono frequenti i casi in cui il testatore conservi il testamento in un luogo sicuro della propria casa. In questo senso, il testamento olografo non richiede necessariamente la consegna ad un’altra persona, come accade ad esempio nel caso della pubblicazione presso un notaio.

Chi può custodire un testamento senza pagare il notaio dunque? Il redattore del documento può consegnarlo ad una persona fidata, a un familiare nel caso lo preferisse. Egli potrebbe farlo custodire anche al diretto beneficiario se lo desiderasse. Nel caso si scegliesse di consegnarlo alla custodia di una persona o un familiare, sarebbe utile redigere più di una copia scritta a mano del medesimo testamento da consegnare a persone diverse. In questa maniera si eviterebbero possibili alterazioni del documento stesso. Alla morte del testatore sarà compito degli eredi procedere alla pubblicazione del testamento per ufficializzarlo.

Consigliati per te