Chi non vuole rischiare di trovarsi la casa stracolma di vermi dovrebbe fare attenzione a questo diffuso problema

Se è vero che non c’è nulla di più confortante che starsene a casa propria e ripararsi al calduccio nelle proprie mura domestiche, potremmo non essere gli unici a godere di questo comfort. Con il freddo infatti, orde di insetti potrebbero cercare riparo nelle nostre case raggiungendo i posti più assurdi per le cause più disparate. Ad esempio, nessuno ci guarda mai ma questo è il covo ideale di cimici e scarafaggi attratti dall’umidità. Ed è ancora l’umidità la responsabile dell’arrivo di altri fastidiosi insetti che spesso vediamo brulicare sui nostri muri o comparire tra le mensole.

Ricchi banchetti per i vermi bianchi

Specialmente nelle zone della casa che vengono arieggiate di meno, non è raro che l’umidità in aumento possa favorire la formazione di muffa. Attenzione, perché chi non vuole rischiare di trovarsi la casa stracolma di vermi dovrebbe fare attenzione a questo diffuso problema. Infatti sarebbe questa la responsabile della comparsa dei terribili vermi bianchi della muffa, ossia lo stato larvale del pesciolino d’argento.

Questi piccoli vermicelli infatti, dopo essere stati deposti, schiudono mangiando i funghi prodotti dall’umidità e spore di muffa.

Nel corso del tempo, questi cresceranno raggiungendo lo stato adulto e cominciando a nutrirsi dei materiali più diversi. I pesciolini d’argento, infatti, sono insetti attratti sia dalla muffa, ma anche da vecchi libri e scatole di cartone e, più in generale, di materiale organico morto.

Chi non vuole rischiare di trovarsi la casa stracolma di vermi dovrebbe fare attenzione a questo diffuso problema

Se a volte la casa potrebbe ospitare insetti poco noti ma potenzialmente nocivi per l’uomo, i pesciolini d’argento non lo sono. Questi infatti non attaccano l’uomo o gli animali ma questo non significa che tutti amino vederli camminare sul muro o nei cassetti della cucina.

Per contravvenire a questo problema la prima cosa da fare dunque sarà quella di contenere il problema dell’umidità ed individuare dove sia il nido. Dato che i pesciolini d’argento si muovono prevalentemente di notte potrebbero essere difficili da individuare. Ecco perché un ottimo rimedio naturale è quello di usare la polvere di acido borico. Questa si rivelerà fatale per i pesciolini d’argento che saranno eliminati con facilità. Un ulteriore consiglio è di spargere questa polvere anche su tappeti e moquette, che presentano le condizioni ideali per ospitare questi insetti.

Una volta applicata la polvere, lasciamo trascorrere una giornata per poi aspirare polvere ed insetti.

Sempre bene fare attenzione

L’acido borico è un prodotto organico che risulta efficace contro questi insetti. Tuttavia, sarà necessario disporre il prodotto fuori dalla portata dei bambini e animali domestici. Se il problema dovesse persistere si consiglia di rivolgersi a un esperto del settore.

Approfondimento

Pochi conoscono il magico sacchetto che elimina i piccioni all’istante da tetto e terrazzo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te