Chi non prepara questo dolce autunnale fumante e delizioso si perde una miniera di vitamine e minerali

L’ultimo cibo a cui si pensa quando si vuole assumere più vitamine sono i dolci. Eppure sembra incredibile ma chi non prepara questo dolce autunnale fumante e delizioso si perde una miniera di vitamine e minerali. Scopriamo la ricetta.

Una farina dalle tante proprietà

Sono tante le ricette autunnali che fanno bene alla salute: dalla vellutata contro gli eccessi di colesterolo e glucosio al primo piatto davvero economico ma ricco di benefici.

Perfino i dolci preparati con gli ingredienti di novembre possono rivelarsi preziosi per l’organismo. In particolare quelli che sfruttano uno speciale prodotto: la farina di castagne.

Questo ingrediente si ottiene dal frutto autunnale per eccellenza, essiccato e macinato. Il suo vantaggio è che è adatto anche ai celiaci e a chi è intollerante al glutine.

Certo, non si tratta di un alimento leggero. La farina di castagne è dunque sconsigliata a chi deve tenere sotto controllo il peso oppure a chi soffre di diabete. Ma è perfetta per preparare piatti sostanziosi e ricostituenti. Proprio ciò di cui hanno bisogno i bambini con l’arrivo del freddo!

Peraltro, come spiegano gli esperti, è anche ricca di vitamine e sali minerali: contiene infatti sodio, potassio, ferro, calcio e fosforo, oltre a vitamine del gruppo B. Queste sono essenziali per trasformare il cibo nell’energia necessaria per affrontare la giornata.

Insomma, la farina di castagne è un ingrediente calorico ma benefico. In molti si staranno dunque chiedendo: come la si usa? Visto il sapore zuccherino, viene impiegata soprattutto per alcune ricette dolci della tradizione, come il castagnaccio.

In realtà è ottima anche per una preparazione che solitamente viene proposta come piatto unico, accompagnato da formaggi o affettati: la polenta di castagne. Oggi la Redazione di ProiezionidiBorsa ripropone questa delizia in versione semplificata e dolce, perfetta per una calda merenda autunnale.

Chi non prepara questo dolce autunnale fumante e delizioso si perde una miniera di vitamine e minerali

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 litro d’acqua;
  • 400 grammi di farina di castagne;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • un pizzico di sale;
  • miele;
  • una manciata di noci;
  • ricotta o altro formaggio spalmabile a scelta per accompagnare.

Procedimento:

  1. in una pentola capiente, far bollire l’acqua con lo zucchero e il sale;
  2. versarvi la farina senza mescolare e far cuocere per alcuni minuti;
  3. iniziare a girare la polenta con un mestolone e lasciar cuocere per circa mezz’ora;
  4. quando la polenta è cotta, rovesciarla su un piatto da portata o un tagliere e livellarla con una spatola;
  5. lasciare intiepidire leggermente, tagliare a fette e servire con miele, ricotta (o altro formaggio fresco) e granella di noci.

La merenda più golosa e sostanziosa dell’autunno è servita!

Approfondimento

Buttare le bucce delle castagne è sbagliatissimo, ecco come trasformarle in un elisir di bellezza

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te