Chi non lo sfrutta potrebbe perdere un’occasione unica e mordersi le mani

Qual è l’argomento che nell’ultimo anno è stato al centro dell’attenzione dei media? Di cosa si sta parlando in continuazione da marzo dello scorso anno? La risposta alla seconda domanda è facile, di Covid e di vaccini. La risposta alla prima è altrettanto semplice. Da mesi si sta parlando di sanità, ma indirettamente della capacità delle aziende farmaceutiche di creare dei vaccini in grado di immunizzarci dal coronavirus. Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson sono colossi del settore farmaceutico e delle biotecnologie. Il biotech è uno dei settori che nel prossimo futuro prenderà sempre più importanza, incalzando il settore delle energie pulite.

Chi non lo sfrutta potrebbe perdere un’occasione unica e mordersi le mani

Queste aziende da mesi stanno letteralmente volando in Borsa. Moderna da aprile sul Nasdaq ha raddoppiato di valore. Se queste sono le premesse, proviamo a immaginare quale potrebbe essere la performance del settore nei prossimi anni. Ma come potere investire sui titoli tecnologici senza essere un professionista e senza conoscere il settore? Con gli ETF specifici. Per esempio l’SPDR S&P Biotech (AMEX:XBI) investe in società attive nel settore biotech. Acquistare questo ETF significa investire in quasi 200 azioni di questo settore. La performance di questo strumento è strabiliante. A luglio del 2011 l’ETF quotava 23 dollari, oggi scambia a 126 dollari, con una performance totale in 10 anni di oltre il 430%. Il titolo ha un potenziale enorme e chi non lo sfrutta potrebbe perdere un’occasione unica e mordersi le mani.

Un altro interessante ETF è l’Invesco Nasdaq Biotech. Si può acquistare e vendere questo ETF sulla Borsa di Milano (Isin: IE00BQ70R696), mentre l’SPDR S&P Biotech solamente sulla Borsa USA. L’Invesco Nasdaq Biotech investe su società quotate sul Nasdaq e attive nella ricerca biomedica per nuove terapie e cure contro le malattie dell’uomo. Nel 2019 ha avuto un rendimento annuo del 27%, nel 2020 la performance è stata del 15%. Da inizio anno il guadagno è già del 10%. Al momento dell’analisi l’ETF scambia in Borsa a Milano a 44 euro. Il quantitativo minimo è di 1 azione. Quindi si può iniziare a investire in un vasto paniere di società biotech a partire da meno di 50 euro.

Approfondimento

Occhi puntati su questo sistema che può far guadagnare una fortuna a tutti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te