Chi non ha mai mangiato la frittata così non sa che si perde, una ghiotta mezzaluna farcita che salverà pranzi e cene

Molto spesso l’ora di mangiare arriva così presto che ci coglie alla sprovvista. Stacchiamo dal lavoro quando ormai abbiamo i crampi allo stomaco, zero idee e una dispensa praticamente vuota. Vorremmo il meglio ma in poco tempo. Come fare?

Questa volta forse, anche se la nostra casa è poco rifornita di cibo, potremmo cavarcela con quello che abbiamo a disposizione.

Infatti, per la ricetta di oggi ci serviranno poche cose che appartengono a quelle scorte che molto probabilmente ognuno di noi ha.

In questo articolo scopriremo, allora, che la mezzaluna non sta solo in cielo ma può animare i nostri piatti con la più squisita delle ghiottonerie last minute: la frittata.

Ingredienti

Le dosi per una persona sono:

  • 2 uova;
  • 2 cucchiai rasi di parmigiano grattugiato e uno di pecorino;
  • pangrattato quanto basta;
  • sale;
  • pepe nero;
  • olio extravergine d’oliva;
  • mezzo pacco di spinaci surgelati o in busta già lavati e pronti all’uso;
  • qualche fettina di formaggio come caciotta o provoletta;
  • 1 fetta di prosciutto cotto.

Chi non ha mai mangiato la frittata così non sa che si perde, una ghiotta mezzaluna farcita che salverà pranzi e cene

Iniziamo dagli spinaci. Prendiamo la busta e versiamo metà del contenuto all’interno di una casseruola con un filo d’olio e un pizzico di sale e facciamo cuocere per circa 10 minuti.

Aumentiamo i tempi di cottura a 15 minuti nel caso di quelli surgelati che possiamo utilizzare anche appena usciti dal freezer.

Una volta pronti, versiamoli in uno scolapasta e, pressandoli con una forchetta, eliminiamo tutta l’acqua. In una ciotola sbattiamo le uova con una frusta per dare spumosità al composto e creare una frittata alta e leggera. Uniamo il formaggio, un velo di pangrattato, un altro pizzico di sale, il pepe nero e mescoliamo per bene.

Adesso, versiamo una dose generosa di olio d’oliva in una padella e facciamo riscaldare per un minuto. Aggiungiamo le uova sbattute, distribuendole per bene su tutta la superfice, e facciamo cuocere. Quando il composto risulterà più sodo alla vista, iniziamo a condire.

Solo su metà della frittata distribuiamo prima gli spinaci, poi il prosciutto e infine il formaggio.

Con una spatola pieghiamo la frittata cercando di far combaciare le due parti e proseguiamo la cottura.

Dopo un minuto circa, la giriamo dall’altra parte e facciamo soffriggere ancora per l’ultima volta et voilà: siamo pronti ad impiattare.

Quindi, chi non ha mai mangiato la frittata così non sa che si perde, una ghiotta mezzaluna farcita che salverà i nostri pranzi e cene.

Approfondimento

Sembra impossibile ma possiamo preparare una deliziosa e soffice frittata con questo ingrediente che di solito buttiamo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te