Chi ha un cane o un gatto deve assolutamente conoscere questo segreto per un pavimento sempre pulito e profumato

La gioia di godere della compagnia di un amico a quattro zampe è impagabile. Ogni tanto però bisogna riparare a qualche piccolo malestro. Succede infatti che cani o gatti possano lasciare le loro impronte sul pavimento appena lavato. Oppure accade, specialmente se sono ancora cuccioli, che lascino i loro “bisognini” in casa.

Per questo motivo vogliamo condividere con i nostri Lettori un trucchetto poco conosciuto ma infallibile.

Dunque chi ha un cane o un gatto deve assolutamente conoscere questo segreto per un pavimento sempre pulito e profumato.

Il primo passo

Il primo passo è un po’ noioso ma indispensabile. Bisognerà infatti far scomparire tutti i peli che svolazzano sul pavimento. Passare l’aspirapolvere è il metodo più veloce. Un ottimo risultato si può ottenere, evitando di consumare elettricità e di fare rumore, con i panni elettrostatici.

Passiamo al lavaggio

Quindi preparare una miscela di acqua tiepida e sgrassatore naturale. Suggeriamo di evitare prodotti chimici che potrebbero danneggiare il delicato olfatto dei nostri amici a quattro zampe. Fra i prodotti migliori nel rapporto qualità/prezzo c’è il sapone di Marsiglia. Si trova liquido, oppure in scaglie che si possono grattugiare.

L’ingrediente segreto

È questo il momento giusto per aggiungere il nostro ingrediente segreto: l’olio essenziale di eucalipto. Infatti pochi sanno che è davvero molto efficace per rimuovere le macchie, anche le più ostinate. Inoltre diffonderà nell’aria un piacevole aroma. Si elimineranno del tutto l’odore intenso lasciato da eventuali bisogni dei nostri amici a quattro zampe. Inoltre non è dannoso per la loro salute.

Ebbene chi ha un cane o un gatto deve assolutamente conoscere questo segreto per un pavimento sempre pulito e profumato.

L’errore comune assolutamente da non fare

Molti utilizzano la candeggina o l’ammoniaca con lo scopo di eliminare germi e batteri. Ebbene questo è un errore comune assolutamente da non fare. Infatti l’odore emanato da questi prodotti è molto simile all’urina dei cani e dei gatti. Dunque i nostri amici a quattro zampe, annusando il pavimento così trattato, immaginano che un altro loro simile abbia invaso il loro territorio, “segnandolo” appunto con i bisognini. La reazione più naturale sarà quella di comportarsi nello stesso modo, quindi di fare la pipì proprio lì dove si sente odore di candeggina e ammoniaca. Facile capire che è meglio non entrare in questo circolo vizioso.

In ogni caso è sempre meglio, se possibile, fare uso di prodotti naturali per salvaguardare la salute dei nostri cani e gatti.

Approfondimento

Pochi sanno quanto sia facile pulire il pavimento in cotto con questi metodi naturali astuti ed efficaci.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te